Il Festival di Pasqua, la prestigiosa manifestazione di Arte e Musica Sacra fondata nel 1998 e da allora sempre presieduta dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione (nella foto a lato a sinistra) compie vent'anni! Era il 1998 quando Enrico Castiglione ebbe l'idea di dare vita a Roma, nelle grandi chiese e basiliche, ad una manifgestazione organica che valorizzasse duemila anni di arte e musica cristiana, fondando a Roma una manifestazione divenuta "tradizionale" fin dalle primissime edizioni. Ed era il 12 Aprile 1998 quando in diretta dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli in Roma il primo "Concerto della Domenica di Pasqua" fu trasmesso in diretta in mondovisione dalla RAI, presentato da Carmen Lasorella, con la regia dello stesso Enrico Castiglione e le luci di Carlo Di Palma, protagonista José Carreras accompaganto dall'Orchestra Internazionale d'Italia diretta da David Gimenez. Un evento storico, trasmesso in diretta dalla RAI e successivamente dalle principali reti televisive internazionali, diventato anche uno dei dvd di Musica Sacra più venduti in assoluto. Grande attesa per una 20a edizione che già si annuncia di grande qualità ed importanza, che il 9 Aprile 2017 sarà inaugurata da un grande Concerto per la Domenica delle Palme, culminerà con il Concerto di pasqua del 16 Aprile 2017 e si concluderà il 4 Giugno 2017 con il tradizionale Concerto per la Domenica di Pentecoste. Il Festival di Pasqua, promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, dall'Assessorato alla Cultura di Roma Capitale, dalla Pan Dream e dal portale televisivo www.musicalia.tv, si è sempre distinto nei suoi primi 19 anni di vita per la sua originale ed esclusiva programmazione di Musica ed Arte Sacra, con concerti ed eventi trasmessi dalle più importanti reti televisive del mondo e una programmazione che non manca di richiamare migliaia di cittadini e di turisti provenienti da ogni parte del mondo. "Quando nel 1997 ho avuto l'idea di fondare a Roma il Festival di Pasqua, proponendo fin dal primo anno concerti di grande successo, eravamo alle porte del Grande Giubileo dell'Anno 2000, di cui poi diventai direttore artistico. Ricordo il fervore, l'entusiasmo, la passione che investi tutti i miei collaboratori e tutti gli artisti che vi parteciparono, da Katia Ricciarelli a José Carreras. Ma fin dalla prima edizione ebbi chiaro che il festival di pasqua sarebbe andato ben oltre il Grande Giubileo dell'Anno 2000, perché la formula di offrire grandi concerti di Musica Sacra nelle più importanti e suggestive chiese e basiliche di Roma con celebri artisti a volte anche impegnati in programmi di raro se non rarissimo ascolto, avrebbe avuto lunga vita. E così è stato. Ed oggi, alla soglia dei vent'anni, non posso che essere orgoglioso di tutto quello che abbiamo offerto e creato: centinaia di concerti, oltre duecento registrazioni televisive, decine di dirette televisive e oltre una decina di dirette in mondovisione, un "catalogo" ancora oggi insuperato che ha permesso di riscoprire capolavori della Musica Sacra spesso trascurati se non del tutto dimenticati, e sempre un'eccezionale partecipazione di pubblico. Grazie a tutti". La 20a edizione del Festival di Pasqua offrirà un ricco calendario di concerti, eventi, dibattiti, proiezioni, e la mostra fotografica (con numerose "sorprese") In Passione Domini: vent'anni di Festival di Pasqua". More

Festival di Pasqua 2016: conclusa la 19a edizione a Roma con grande successo di pubblico

La 19a edizione del Festival di Pasqua, fondato e presieduto dal 1998 dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione (nella foto a lato a sinistra), iniziata con grande successo a Roma lo scorso 19 Marzo si concluderà la Domenica di Pentecoste 15 Maggio 2016, offre anche quest'anno un'intensa serie di concerti ed eventi di Musica Sacra presso le più importanti chiese e basiliche della Città di Roma. Il Festival di Pasqua, prestigiosa manifestazione di arte, teatro e musica sacra, promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, dall'Assessorato alla Cultura di Roma Capitale, dalla Pan Dream e dal portale televisivo www.musicalia.tv, si distingue ogni anno per la sua originale ed esclusiva programmazione di Musica ed Arte Sacra, con concerti ed eventi trasmessi dalle più importanti reti televisive del mondo e una programmazione che non manca di richiamare migliaia di cittadini e di turisti provenienti da ogni parte del mondo. "Diciannove anni di ininterrotta programmazione possono essere pochi o tanti per un festival, ma per il Festival di Pasqua rappresentano a Roma un traguardo di cui siamo ssolutamente orgogliosi: in diciotto anni abbiamo prodotto ed offerto centinaia di concerti, molti dei quali trasmessi in diretta mondovisione e tutt'ora continuamente trasmessi dalle principali reti televisive internazionali e tutti disponibili in dvd e blu-ray, riscoprendo capolavori della Musica Sacra spesso trascurati se non del tutto dimenticati, oltre ad eventi, manifestazioni, mostre, rassegne che hanno riscontrato sempre un'eccezionale partecipazione di pubblico". La 19a edizione è stata inaugurata lo scorso 19 Marzo da un grande Concerto corale diretto da Lorenzo Macrì alla guida dello splendido Coro dell'Accademia Vocale Romana presso la Chiesa di Sant'Anselmo all'Aventino. Tra i concerti più significativi e di maggior successo il Concerto "Santorum Invocatione" svoltosi lo scorso 22 Marzo 2016 presso la Basilica dei SS. Giovanni e Paolo al Celio con il controtenore Mario Bassani e l'Ensemble Mirabilis Harmonia. Grande attesa per il tradizionale "Concerto di Pasqua" offerto la Domenica di Pasqua 27 Marzo 2016 ore 18.30 trasmesso dalla televisione, da non perdere il Concerto per il Lunedì dell'Angelo del 28 Marzo 2016 ore 18.30 presso la Basilica di San Paolo entro le mura. Tra gli eventi speciali il Requiem di Mozart che sarà eseguito il 24 Aprile 2016 alle ore 17 presso la Basilica di Sant'Andrea della Valle e il tradizionale Concerto di Pentecoste del 15 Maggio 2016. More



Concerto di Pasqua 2014: il 20 Aprile alle ore 19.30

5 Enrico Castiglione web.jpg

Anche quest'anno,

come da tradizione, il Festival di Pasqua 2014 si conclude con il tradizionale Concerto di Pasqua, che si svolg

erà domenica 20 Aprile 2014 alle ore 19.30 nella Chiesa di Santi Giovanni e Paolo al Celio. Anche per questo co

ncerto l'ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, con un programma interamente dedicato

alla figura di Maria che vedrà protagonista il soprano Rossana Cardia, nome promettenete della lirica italiana, che canterà arie s

acre di vari compositori e soprattutto lo Stabat Mater di Luigi Boccherini, sotto la direzione d'orchestra di uno dei migliori direttori d'

orchestra italiani come Massimo Morelli: un'autentica festa della Musica Sacra che non mancherà di attirare anche quest'anno il grande pubblico della Domenica di Pasqua. A completamento della diciassettesima edizione del Festival di Pasqua si susseguiranno poi vari eventi speciali: il primo, mercoledì 28 Maggio 2014, alle ore 20.30, nella splendida Basilica dei SS XII Apostoli, con il Coro della Fondazione Domenico Bartolucci diretto da Luciano Luciani e Theo Flury all'organo e sarà un omaggio al compianto Card. Domenico Bartolucci, uno dei più grandi compositori di Musica Sacra del Novecento, venuto a mancare lo scorso Novembre all'età di 96 anni. Un Concerto straordinario che segue quello rimasto nella storia del Festival di Pasqua dello scorso anno (trasmesso l'8 Maggio 2013 in mondovisione dall'Aula Paolo VI in Vaticano, durante il quale fu festeggiato l'ultimo compleanno del grande compositore alla sua presenza). Anche il Concerto del 28 Maggio 2014, offerto gratuitamente, offrirà musiche di Domenico Bartolucci. Il secondo Concerto Straordinario sarà dedicato alla figura di San Francesco e si svolgerà il 4 Ottobre 2014, il cui programma e cast completo sarà comunicato a breve.

More




Addio al compositore Card. Domenico Bartolucci

Bartolucci 7 web 3.jpgE' venuto a mancare il Card. Domenico Bartolucci, grande compositore protagonista della Musica Sacra del Novecento. Il Festival di Pasqua è onorato di averlo festeggiato lo scorso 8 Maggio 2013 in Aula Paolo VI, in Vaticano, con il grande Concerto organizzato insieme alla Fondazione Bartolucci per il suo 96° compleanno. Mercoledì 8 Maggio 2013 alle ore 18.30 si è infatti svolto in Vaticano, nell'imponente cornice di un'Aula Paolo VI pressocché esaurita, un grande evento musicale a conclusione della 16a edizione del Festival di Pasqua: l'attesissimo Concerto Straordinario in omaggio a Domenico Bartolucci ideato e presentato dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione per festeggiare il grande compositore protagonista "musicale" per oltre mezzo secolo in Vaticano. Proprio il prossimo 8 Maggio, infatti, Domenico Bartolucci, oggi cardinale, ha compiuto 96 anni e il Concerto, prodotto ed organizzato dall'Associazione Festival di Pasqua e promosso dalla Fondazione Bartolucci, tramesso in diretta da RAI 5 (e in differita Sabato 11 Maggio 2013 su RAI 1) lo ha festeggiato solennemente alla presenza delle più alte cariche ecclesiastiche dello Stato Vaticano e civili in rappresentanza di numerose nazioni. Il Concerto, al quale il pubblico ha potuto eccezionalmente accedere liberamente (fino ad esaurimento degli 8000 posti disponibili nell'Aula Paolo VI) ha offerto l'esecuzione in prima mondiale del Magnificat e del Requiem composti dallo stesso Domenico Bartolucci, compositore di Musica Sacra e non solo passato ormai alla storia come uno dei più importanti e prolifici a livello internazionale, e di alcune significative arie di Giuseppe Verdi dedicati a Maria tratte dalla Forza del destino e dall'Otello. Un grande evento musicale ed insieme culturale ideato e presentato da Enrico Castiglione, fondatore nel 1998 del Festival di Pasqua, ma noto in tutto il mondo per la sua multiforme attività di regista teatrale e di scenografo di successo, si avvarrà di un cast di fama internazionale: il soprano Chiara Taigi (reduce dal trionfo al Metropolitan di New York), il tenore Luca Canonici (tra l'altro, di recente, acclamato dal grande pubblico televisivo per la sua brillante partecipazione al festival di Sanremo), il mezzosoprano Gabriella Sborgi, il bariton_MG_7227 wmk 2platea web3.jpgo Armen Karapetyan, con il soprano Nausicaa Policicchio per i brani di Giuseppe Verdi, insieme al Coro dell'Accademia Vocale Romana diretto da Lorenzo Macrì e all'Orchestra Sinfonica del Festival di Pasqua diretta da una star del podio come Boris Brott e da un direttore di sicura bacchetta come Nicola Colabianchi. Un evento che ha coronato il successo travolgente ed entusiasmante della 16a edizione del Festival di Pasqua, che ha offerto anche quest'anno durante la Settimana Santa un'intensa programmazione di concerti nelle più belle e suggestive chiese e basiliche di Roma. "Il Festival di Pasqua e i suoi associati, che mi onoro di rappresentare da sedici anni, - ha dichiarato Enrico Castiglione - esprimono il loro entusiasmo per l'elezione di Papa Francesco, cui dedichiamo la programmazione di quest'anno dal primo all'ultimo concerto in compagnia di Mozart, Pergolesi, Corelli, Verdi e di artisti di comprovata eccellenza. Il Festival di Pasqua da anni valorizza la riscoperta della Musica Sacra nella Città di Roma ed offre al suo Vescovo la gioia della musica senza tempo e senza confini, invitando tutti a pregare attraverso la musica per riscoprire l'amore profondo dimostrato da San Francesco proprio per la più universale delle arti: la Musica. E siamo onorati di poter festeggiare con il nostro Festival di Pasqua uno dei compositori di Musica Sacra più importanti del Novecento, alla sua presenza e in una cornice cos^ solenne e prestigiosa". Il Festival di Pasqua 2013, promosso dall'Assessorato alle Politiche Culturali e del Centro Storico di Roma Capitale, da Zetema Progetto Cultura e dal Ministero per i Beni e le Attività _MG_9412 web.jpgCulturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, e dal Aliberti Lucia web 3.jpgportale televisivo www.musicalia.tv, in collaborazione con il Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, è iniziata il 23 Marzo e d ha concluso il programma della Settimana Santa come da tradizione la Domenica di Pasqua 31 Marzo 2013 con il trionfale "Concerto di Pasqua" che ha visto eccezionale protagonista la star internazionale Lucia Aliberti (nella foto a lato). Il Festival di Pasqua si distingue ogni anno per la sua originale ed esclusiva programmazione di Musica ed Arte Sacra, con concerti ed eventi trasmessi dalle più importanti reti televisive del mondo e una programmazione che non manca di richiamare migliaia di cittadini e di turisti provenienti da ogni parte del mondo. "Quindici anni di ininterrotta programmazione possono essere pochi o tanti per un festival, ma per il Festival di Pasqua rappresentano un traguardo che abbiamo superato con grande successo e di cui possiamo essere assolutamente orgogliosi: in quindici anni abbiamo prodotto ed offerto centinaia di concerti, molti dei quali trasmessi in diretta mondovisione e tutt'ora continuamente trasmessi dalle principali reti televisive internazionali, riscoprendo capolavori della Musica Sacra spesso trascurati se non del tutto dimenticati, oltre ad eventi, manifestazioni, mostre, rassegne che hanno riscontrato sempre un'eccezionale partecipazione di pubblico". More



Concerto Straordinario in omaggio a Domenico Bartolucci: migliaia di persone gli rendono omaggio in Aula Paolo VI in Vaticano

Bartolucci 7 web 3.jpgUn successo travolgente, un'Aula Paolo VI stracolma di pubblico e di amanti della Musica fin dalle prime ore del pomeriggio ha assistito Mercoledì 8 Maggio 2013, alle ore 18.30, ad un grande Concerto in Vaticano, a conclusione della 16a edizione del Festival di Pasqua: si è trattato dell'acclamatissimo Concerto Straordinario in omaggio a Domenico Bartolucci ideato e presentato dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione per festeggiare il grande compositore protagonista "musicale" per oltre mezzo secolo in Vaticano. Proprio il l'8 Maggio, infatti, Domenico Bartolucci, oggi cardinale, ha compiuto 96 anni e il Concerto, prodotto ed organizzato dall'Associazione Festival di Pasqua e promosso dalla Fondazione Bartolucci, trasmesso da RAI 5 in diretta e da RAI 1 in differita lo ha festeggiato solennemente alla presenza delle più alte cariche ecclesiastiche dello Stato Vaticano e civili in rappresentanza di numerose nazioni. Il Concerto, al quale il pubblico ha potuto accedere liberamente (fino ad esaurimento degli 8000 posti disponibili nell'Aula Paolo VI), ha offerto l'esecuzione in prima mondiale del Magnificat e del Requiem composti dallo stesso Domenico Bartolucci, compositore di Musica Sacra e non solo passato ormai alla storia come uno dei più importanti e prolifici a livello internazionale, e di alcune significative arie di Giuseppe Verdi dedicati a Maria tratte dalla Forza del destino e dall'Otello. Un grande evento musicale ed insieme culturale ideato e presentato da Enrico Castiglione, fondatore nel 1998 del Festival di Pasqua, ma noto in tutto il mondo per la sua multiforme attività di regista teatrale e di scenografo di successo, si avvarrà di un cast di fama internazionale: il soprano Chiara Taigi (reduce dal trionfo al Metropolitan di New York), il tenore Luca Canonici (tra l'altro, di recente, acclamato dal grande pubblico televisivo per la sua brillante partecipazione al festival di Sanremo), il mezzosoprano Gabriella Sborgi, il baritono Armen Karapetyan, insieme al Coro dell'Accademia Vocale Romana diretto da Lorenzo Macrì e all'Orchestra Sinfonica del Festival di Pasqua diretta da una star del podio come Boris Brott e da un direttore di sicura bacchetta come Nicola Colabianchi, che ha diretto in Verdi il soprano Nausicaa Policicchio. Per il direttore d'orchestra canadese Boris Brott si è trattato di un ritorno eccezionale dopo tredici anni nell'Aula Paolo VI, dove il 2 Giugno 2000 diresse con molto successo la storica rappresentazione scenica, con la regia teatrale e televisiva dello stesso Enrico Castiglione, della Mass di Leonard Bernstein, trasmessa in diretta mondovisione dalla RAI e da numerose reti televisive internazionali, oltre ad essere per anni uno dei dvd più venduti di un'opera del grande compositore americano. Per Enrico Castiglione l'ultima regia in Vaticano risale invece al 2 Luglio 2006, quando diresse in diretta per RAI Due il Concerto Straordinario per il 500° anniversario della Basilica di San Pietro e per RAI UNO il Concerto Straordinario per l'apertura dell'Anno Paolino con Lorin Maazel direttore della Creazione di Haydn nella Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura, ma sono decine i concerti registrati in questi anni da Castiglione nelle più importanti basiliche di Roma fino al tradizionale Concerto di Pasqua registrato lo scorso 31 Marzo nella Basilica dei Santi XII Apostoli con il soprano Lucia Aliberti. Il Concerto Straordinario in omaggio a Domenico Bartolucci ha offerto in apertura l'esecuzione di musiche di Giuseppe Verdi come l'aria "Madre pietosa Vergine" e "La Vergine degli Angeli" tratte da La forza del destino e l' "Ave Maria" dall'Otello di Verdi interpretate dal soprano Nausicaa Policicchio sotto la direzione di Nicola Colabianchi, nonché il Requiem e il Magnificat di Domenico Bartolucci con Chiara Taigi quale soprano sotto la direzione di Boris Brott. Se nel caso di Giuseppe Verdi sono state scelte arie dedicate alla figura della Madonna, per rendere il giusto e doveroso omaggio in occasione del bicentenario della nascita, nel caso di Bartolucci si tratta di due partiture monumentali, di particolare spet­tacolarità, composte entrambi per quattro solisti, grande coro e grande orchestra sinfonica, in cui Bartolucci impiega un linguaggio romantico e molto coinvolgente di assoluta originalitò e novazione, sulla scia tracciata da un altro toscano come lui di nome Giacomo Puccini. Nel caso poi del Requiem la partitura riveste anche un particolare valore storico in quanto si tratta di una partitura già eseguita in versione polifonica in occasione dei funerali di Pio XII e di Giovanni XXIII e che ora verrà eseguita per la prima volta nella nuova versione per grande orchestra sinfonica.



Grande Concerto in omaggio a Domenico Bartolucci l'8 Maggio 2013 in Aula Paolo VI in Vaticano

Papa Bergoglio 1.jpgMercoledì 8 Maggio 2013 alle ore 18.30 si terrà in Vaticano, nella grandiosa cornice dell'Aula Paolo VI-Sala Nervi, il Concerto conclusivo della 16a edizione del Festival di Pasqua: si tratta dell'attesissimo Concerto Straordinario in omaggio a Domenico Bartolucci che proprio l'8 Maggio 2013 compirà 96 anni e per l'occasione la Fondazione Bartolucci e l'Associazione Festival di Pasqua invitano tutti in Vaticano per festeggiare il grande compositore protagonista "musicale" per oltre mezzo secolo in Vaticano. Il Concerto, al quale si potrà accedere liberamente fino ad esaurimento dei posti disponibili, prevede l'esecuzione in prima mondiale del Magnificat e del Requiem di Domenico Bartolucci, che sarà presente insieme alle più alte cariche ecclesiastiche e civili, al mondo della società civile e dello spettacolo. Un grande evento ideato e presentato da Enrico Castiglione, regista e scenografo italiano fondatore nel 1998 del Festival di Pasqua, che prevede un cast di fama internazionale e la trasmissione televisiva in tutto il mondo. Un evento che corona il successo travolgente ed entusiasmante della 16a edizione del Festival di Pasqua, inaugurato quest'anno il 23 Marzo e proseguito con un'intensa programmazione di concerti nelle più belle e suggestive chiese e basiliche di Roma "Il Festival di Pasqua e i suoi associati, che mi onoro di rappresentare da sedici anni, - ha dichiarato Enrico Castiglione - esprimono il loro entusiasmo per l'elezione di Papa Francesco, cui dedichiamo la programmazione di quest'anno dal primo all'ultimo concerto in compagnia di Mozart, Pergolesi, Corelli, Verdi e di artisti di comprovata eccellenza. Il Festival di Pasqua da anni valorizza la riscoperta della Musica Sacra nella Città di Roma ed offre al suo Vescovo la gioia della musica senza tempo e senza confini, invitando tutti a pregare attraverso la musica per riscoprire l'amore profondo dimostrato da San Francesco proprio per la più universale delle arti: la Musica. E siamo onorati di poter festeggiare con il nostro Festival di Pasqua uno dei compositori di Musica Sacra più importanti del Novecento, alla sua presenza e in una cornice cos^ solenne e prestigiosa". Il Festival di Pasqua 2013, promosso dall'Assessorato alle Politiche Culturali e del Centro Storico di Roma Capitale, da Zetema progetto Cultura e dal Ministero per i Beni e le Attività _MG_9412 web.jpgCulturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, e dal portale televisivo www.musicalia.tv, in collaborazione con il Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, è iniziata il 23 Marzo e d ha concluso il programma della Settimana Santa come da tradizione la Domenica di Pasqua 31 Marzo 2013 con il trionfale "Concerto di Pasqua" che ha visto eccezionale protagonista la star internazionale Lucia Aliberti. Il Festival di Pasqua si distingue ogni anno per la sua originale ed esclusiva programmazione di Musica ed Arte Sacra, con concerti ed eventi trasmessi dalle più importanti reti televisive del mondo e una programmazione che non manca di richiamare migliaia di cittadini e di turisti provenienti da ogni parte del mondo. "Quindici anni di ininterrotta programmazione possono essere pochi o tanti per un festival, ma per il Festival di Pasqua rappresentano un traguardo che abbiamo superato con grande successo e di cui possiamo essere assolutamente orgogliosi: in quindici anni abbiamo prodotto ed offerto centinaia di concerti, molti dei quali trasmessi in diretta mondovisione e tutt'ora continuamente trasmessi dalle principali reti televisive internazionali, riscoprendo capolavori della Musica Sacra spesso trascurati se non del tutto dimenticati, oltre ad eventi, manifestazioni, mostre, rassegne che hanno riscontrato sempre un'eccezionale partecipazione di pubblico". More

Un successo che si rinnova per il Festival di Pasqua 2013: grandissima folla per tutti i concerti e trionfale Concerto di Pasqua con Lucia Aliberti

Stabat Mater Pergolesi 01 web.jpgGrandissima partecipazione di pubblico per tutti i concerti e trionfale successo per il Concerto di Pasqua, che ha chiuso la programmazione della Settimana Santa a Roma con il bellissimo concerto che la Domenica di Pasqua 31 Marzo 2013 ha visto protagonista il celebre soprano Lucia Aliberti accompagnata dall'Orchestra da Camera del Festival di Pasqua nella splendida Basilica dei SS XII Apostoli. La 16a edizione del Festival di Pasqua è iniziata il 23 Marzo con l'esecuzione di musiche di Giovanni Battista Pergolesi presso la Basilica di Sant'Andrea della Valle con l'Orchestra da Camera del Festival di Pasqua diretta da Flavio Emilio Scogna, ed ha registrato anche quest'anno un'eccezionale presenza di pubblico. Come da tradizione anche i concerti di musica per organo hanno visto chiese stracolme di turisti e di cittadini, che hanno ascoltato con grande partecipazione programmi di musica sacra rara esecuzione. Grande entusiasmo e lunghe acclamazioni anche per il Coro Aureliano Femminile che il 25 Marzo 2013 ha eseguito le Laudi alla Vergine Maria di Giuseppe Verdi presso la Basilica dei SS. Giovanni e Paolo. Tra i tanti illustri presenti al Concerto inaugurale il card. Domenico Bartolucci, grande compositore al quale il Festival di Pasqua dedica un concerto speciale il prossimo 8 Maggio 2013 in occasione del suo 96o compleanno. Un programma ricco di concerti e manifestazioni che prosegue presse le più suggestive chiese e basiliche di Roma.
More

Il Festival di Pasqua 2013 al via il 23 Marzo per la 16a edizione

5 Enrico Castiglione web.jpgLa 16a edizione del Festival di Pasqua, fondato e presieduto dal 1998 dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione (nella foto a lato a sinistra), si svolgerà dal 23 al 31 Marzo 2013 nelle più importanti chiese e basiliche della Città di Roma. Il Festival di Pasqua, prestigiosa manifestazioneAliberti Lucia web 3.jpg di arte, teatro e musica sacra, promosso dall'Assessorato alle Politiche Culturali di Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, dalla Pan Dream e dal portale televisivo www.musicalia.tv, si distingue ogni anno per la sua originale ed esclusiva programmazione di Musica ed Arte Sacra, con concerti ed eventi trasmessi dalle più importanti reti televisive del mondo e una programmazione che non manca di richiamare migliaia di cittadini e di turisti provenienti da ogni parte del mondo. "Quindici anni di ininterrotta programmazione possono essere pochi o tanti per un festival, ma per il Festival di Pasqua rappresentano un traguardo che abbiamo superato con grande successo e di cui possiamo essere assolutamente orgogliosi: in quindici anni abbiamo prodotto ed offerto centinaia di concerti, molti dei quali trasmessi in diretta mondovisione e tutt'ora continuamente trasmessi dalle principali reti televisive internazionali, riscoprendo capolavori della Musica Sacra spesso trascurati se non del tutto dimenticati, oltre ad eventi, manifestazioni, mostre, rassegne che hanno riscontrato sempre un'eccezionale partecipazione di pubblico". Il calendario della 16a edizione prevede una serie di concerti speciali programmati a partire dalla Domenica di Pentecoste fino alla Domenica di Pasqua con il tradizionale Concerto di Pasqua trasmesso dalla televisione. Nella foto a lato a destra il celebre soprano Lucia Aliberti, protagonista del Concerto di Pasqua della Domenica di Pasqua 31 Marzo 2013. More


Conferenza Stampa: Giovedì 21 Marzo 2013 ore 12.45 Sala Arazzo in Campidoglio a Roma

Presentazione della 16a edizione del Festival di Pasqua oggi Giovedì 21 Marzo 2013 alle ore 12.45 presso la Sala Arazzo in Campidoglio a Roma (Piazza del Campidoglio 1) alla presenza del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Presidente del festival di Pasqua Enrico Castiglione, l'Assessore alle Politiche Culturali di Roma Capitale Dino Gasperini, il presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale Federico Mollicone e gli artisti protagonisti della programmazione.


Concerto di Natale 2012 nella Basilica di Sant'Andrea della Valle a Roma

Pubblico 2009.jpgLa Città di Roma, capitale mondiale del Cristianesimo, e il Natale, la festa per eccellenza del Cattolicesimo, celebrati attraverso la Musica, il più universale linguaggio di comunicazione: da qui è nato il tradizionale Concerto di Natale ideato e diretto dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione per festeggiare il Natale all'insegna della musica, che quest'anno si svolgerà il prossimo 20 Dicembre 2012 alle ore 20.30 nel cuore della Città di Roma, nella maestosa Basilica di Sant'Andrea della Valle, la chiesa in cui Giacomo Puccini ambientò il primo atto della sua Tosca. Il Concerto di Natale 2012, promosso da Zetema Progetto Cultura e dall'Associazione Festival di Pasqua, anche quest'anno vedrà protagonisti come di consueto un cast di fama internazionale: uno dei più apprezzati e celebri direttori d'orchestra e compositori italiani, Flavio Emilio Scogna, alla guida dell'Orchestra Sinfonica Euro Mediterranea, Mons. Marco Frisina, uno dei più popolari musicisti italiani autore di numerose colonne sonore di film e serie televisive dedicate ai protagonisti del Cristianesimo, alla guida dell'imponente Coro della Diocesi di Roma, e naturalmente la regia e la direzione artistica di Enrico Castiglione, uno dei più apprezzati registi e scenografi italiani della sua generazione, noto in tutto il mondo per le sue regie teatrali e televisive trasmesse più volte in diretta e in mondovisione. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. More


Christmas Festival in Rome 2012: seconda edizione

Festival di Pasqua Concerto 8-4-12.jpgDal 16 al 23 Dicembre 2012 si svolgerà nelle più belle ed antiche chiese e basiliche della Città di Roma la manifestazione Christmas Festival in Rome, una serie di concerti ed eventi musicali dedicati al Natale promossa con il sostegno di Roma Capitale/Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Fondo Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, Pan Dream e la rivista on line musicaliamagazine.it. Una serie di concerti ad ingresso libero (fino ad esaurimento dei posti disponibili), per festeggiare il Natale e lo splendore delle chiese di Roma offrendo ai cittadini di Roma, ma anche ai numerosi turisti, programmi che spaziano nel repertorio sacro di autori classici per eccellenza come Johann Sebastian Bach, Georg Friedrich Haendel, Wolfgang Amadeus Mozart, Johann Pachelbel, Antonio Salieri, Giuseppe Verdi, Antonio Vivaldi. La manifestazione avrà inizio domenica 16 Dicembre 2012 alle ore 18.30 nella Basilica di Sant'Alessio con il Messiah di Georg Friedrich Haendel, nell'orchestrazione di Wolfgang Amadeus Mozart ed eseguita dalla Vivaldi Festival Baroque Orchestra. Si proseguirà poi ogni giorno fino a Natale con Nisi Dominus-Magnificat di Antonio Vivaldi, mentre Venerdì 21 Dicembre 2012 l'appuntamento sarà alle ore 20.30, presso la Basilica dei Santissimi XII Apostoli l'organista Stefano Vasselli con Alleluja!, in musiche di J.S.Bach, J. Pachelbel, W.A. Mozart. Ma c'è grande attesa sabato 22 dicembre 2012 alle ore 20.30 nella splendida Basilica di Santa Maria in Ara Coeli in Campidoglio, per la dodicesima edizione di Happy Cristhmas from…Rome, con pagine del grande repertorio di Johann Sebastian Bach, Antonio Vivaldi e Georg Friedric Haendel eseguite dall'Harmonia Urbis Orchestra diretta da Marco Silvi e la partecipazione del soprano Min Ji Kim. Tutti i concerti potranno essere seguiti sul portale www.musicalia.tv e saranno offerti come ogni anno ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. More


Grande successo per il Concerto Spirituale nella Cappella del Coro della Basilica di San Pietro in Vaticano: musiche di Mozart e Vivaldi

Angelo Comastri Enrico Castiglione Pablo ColinoVenerdì 25 Maggio 2012 alle ore 12.00 nella prestigiosa Cappella del Coro della Basilica di San Pietro in Città del Vaticano si è svolto il Concerto Spirituale diretto da Monsignor Pablo Colino (nella foto a lato insieme al Cardinale Angelo Comastri, Arciprete della Basilica di San Pietro e al maestro Enrico Castiglione), Prefetto della Musica Sacra della Basilica di San Pietro. Quest'anno, per festeggiare l'ambita tappa della sua quindicesima edizione, il Festival di Pasqua - fondato e diretto dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione - ha proposto questo evento speciale a completamento del ricco cartellone di concerti iniziato durante la Settimana Santa e che ha riscosso grande partecipazione di pubblico. Il Coro dell'Accademia Filarmonica Romana, accompagnati dall'organista Lorenzo Macrì, hanno eseguito canti gregoriani elaborati da Pablo Colino e le rarEnrico Castiglione Angelo Comastri.jpgissime e splendide cantate dei maggiori compositori di musica sacra, quali Mozart, Salieri, Perosi, Lotti, Händel e con particolare attenzione a Vivaldi in occasione della nascita a Venezia del Vivaldi Festival. Il Festival di Pasqua, ideato nel 1998 dal maestro Enrico Castiglione, e promosso come sempre dall'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dalla Regione Lazio, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno e dalla Pandream, ha festeggiato quest'anno la sua quindicesima edizione. Nella foto in basso a destra il Cardinale Angelo Comastri ed il maestro Enrico Castiglione durante il Concerto. More





Grande partecipazione di pubblico e trionfali applausi per i Concerti del Festival di Pasqua 2012

FESTIVAL DI PASQUA Pablo Colino.jpg

La 15a edizione del Festival di Pasqua è stata accolta da una grande partecipazione di pubblico per tutti i suoi concerti e le sue manifestazioni, dalla vibrante esecuzione inaugurale della Petite Messe Solennelle diretta in versione originale da Giovanni Gava nella gremitissima Basilica di San Lorenzo in Lucina in Roma all''intensa esecuzione del Requiem di Mozart diretta da Antonella De Angelis svoltasi il 3 Aprile 2012 nella bellissima Chiesa del Gesù in pieno centro storico di Roma, fino al tradizionale Concerto di Pasqua che Domenica 8 Aprile 2012 ha visto acclamatissimo protagonista il controtenore Mario Bassani in un'altrettanto affollatissima Basilica dei SS. XII Apostoli. Il Festival di Pasqua, prestigiosa manifestazione di arte, teatro e musica sacra fondata nel 1998 dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione, promosso dall'Assessorato alla Cultura del Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, dalla Pan Dream e dal portale televisivo www.musicalia.tv, ha dunque confermato ancora una volta la tradizionale eccezionale affluenza di pubblico che contraddistingue ogni anno la sua originale ed esclusiva programmazione. In occasione dell'anniversario della quindicesima edizione, il Festival di Pasqua ha quindi numerosi appuntamenti dedicati allo straordinario patrimonio della Musica Sacra, proponendo nei più suggestivi luoghi della Città di Roma, come sempre ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, un repertorio che ha spaziato dalla musica polifonica e gregoriana ai capolavori dei grandi compositori Barocco e del Settecento. "Quindici anni possono essere pochi o tanti per un fesFestival di Pasqua Concerto 8-4-12.jpgtival, ma per il Festival di Pasqua rappresentano un traguardo di cui siamo orgogliosi: in quindici anni abbiamo prodotto ed offerto centinaia di eventi, manifestazioni, concerti, molti trasmessi in diretta mondovisione e tutt'ora continuamente trasmessi dalle principali reti televisive internazionali, riscoprendo capolavori della Musica Sacra spesso trascurati se non del tutto dimenticati, sempre con eccezionale partecipazione di pubblico". La programmazione prevede ora una serie di eventi speciali in occasione della Domenica di Pentecoste e il prossimo appuntamento è fissato per Venerdì 25 Maggio 2012 alle ore 12.00 con Mons. Pablo Colino e il Coro dell'Accademia Filarmonica Romana presso la Cappela del Coro della Basilica di San Pietro in Vaticano. Nella foto in alto Mons. Pablo Colino, Prefetto della Musica Sacra in Vaticano, in basso l'interno della gremitissima Basilica dei SS. XII Apostoli in occasione del Concerto di Pasqua di Domenica 8 Aprile 2012 e il regista e scenografo italiano Enrico Castiglione, presidente e fondatore del Festival di Pasqua, More




Il REQUIEM di Mozart sotto la direzione di Antonella De Angelis nella Chiesa del Gesù


Chiara Taigi 2 web.jpgUno degli eventi musicali più attesi della 15a edizione del Festival di Pasqua era senz'altro l'esecuzione del Requiem in re minore K. 626 di Wolfgang Amadeus Mozart, eseguito trionfalmente martedì 3 Aprile 2012 alle ore 20.00 in una straripante Chiesa del Gesù in occasione del restauro della Cappella della Natività realizzata ad opera del Fondo degli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, promotore dell'evento in cui si sono esibiti artisti internazionali come il soprano Chiara Taigi (nella foto a lato), il mezzosoprano Anna Malavasi, insieme al tenore Luciano Ganci, al baritono Gianluca Lentini ed accompagnati dal Coro Polifonico di Pescara diretto da Nicola Russo, dal Coro Histonium Bernardino Lupacchino da Vasto diretto da Luigi Di Tullio e dall'Orchestra Sinfonica del Festival di Pasqua e dall'Orchestra Benedetto Marcello diretta da Antonella De Angelis. Dopo dieci anni, è tornato dunque nei programmi del Festival di Pasqua fondato dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione uno dei capolavori assoluti della musica sacra che da sempre affascina per la sua bellezza e per la sua carica emozionale legato alla controversa vicenda della morte di Amadeus, avvenuta il 5 dicembre 1791, giorno successivo al completamento del "Confutatis". Il Festival di Pasqua è promosso come sempre dall'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dalla Regione Lazio, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno e dalla Pan Dream, oltreché esser diffuso anche attraverso il portale televisivo www.musicalia.tv. More


Il Rossini diretto da Giovanni Gava incanta il pubblico del Festival di Pasqua: inaugurazione acclamatissima


5 Enrico Castiglione web.jpgL'esecuzione della Petite Messe Solennelle di Gioachino Rossini, una vera e propria "messa liturgica in musica" proposta nella versione originale dalla Schola Cantorum dell'Università Popolare di Roma Upter in San Lorenzo in Lucina, diretta da Giovanni Gava, ha inaugurato lo scorso 31 Marzo 2012 la 15a edizione del Festival di Pasqua nel migliore dei modi: con un autentico trionfo, tributato da una chiesa gremita in ogni ordine di posto, con tanta gente in piedi e seduta per terra ad ascoltare e a pregare attraverso l'ascolto. La serata ha visto la partecipazione di prestigiosi solisti quali Min Ji Kim, il soprano coreana di fama internazionale, il mezzo soprano Sonia Lee, il tenore Carlo Savarese e il basso Giuliano Casali accompagnati come da versione originale da due pianoforti (Cristina Carini e Roberto Murra) e dall'armonium (Leonardo Angelini). L'esecuzione è stata salutata alla fine con oltre dieci minuti di applausi. Il Festival di Pasqua 2012, presieduto dal regista e scenografo Enrico Castiglione (nella foto a lato), in programma fino all'8 Aprile, è promosso come sempre dall'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, dalla Regione Lazio, dalla Pan Dream e dal portale televisivo www.musicalia.tv.



Festival di Pasqua 2012: presentata in Campidoglio la 15a edizione


Festival di Pasqua.jpgLa quindicesima edizione del Festival di Pasqua, la prestigiosa manifestazione di arte, teatro e musica sacra fondata nel 1998 dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione, è stata presentata Mercoledì 28 Marzo 2012 alle ore 12.30 in Campidoglio a Roma (Sala dell'Arazzo) dall'Assessore alle Politiche Culturali di Roma Capitale, Dino Gasperini, dal Presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale, Federico Mollicone, dal Prefetto Lucia di Maro del FEC Fondo Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, da Mons. Pablo Colino, Prefetto della Musica Sacra della Basilica di San Pietro, ed ovviamente dal Presidente del Festival di Pasqua, il maestro Enrico Castiglione. Il Festival di Pasqua 2012 si svolgerà quest'anno dal 31 Marzo all'8 Aprile 2012, con alcuni eventi speciali che come ogni anno si svolgeranno fino alla Domenica di Pentecoste del 27 Maggio 2012. In occasione dell'anniversario della quindicesima edizione, il Festival di Pasqua, divenuta un appuntamento tradizionale ed immancabile della Settimana Santa a Roma, offrirà numerosi appuntamenti dedicati allo straordinario patrimonio della Musica Sacra, con concerti che spaziano dalla musica polifonica e gregoriana ai capolavori dei grandi compositori del tardo romanticismo, nei più suggestivi luoghi della Città di Roma, come sempre ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. "Quindici anni possono essere pochi o tanti per un festival, ma per il Festival di Pasqua rappresentano un traguardo di cui siamo orgogliosi: in quindici anni abbiamo prodotto ed offerto centinaia di eventi, manifestazioni, concerti, molti trasmessi in diretta mondovisione e tutt'ora continuamente trasmessi dalle principali reti televisive internazionali, riscoprendo capolavori della Musica Sacra spesso trascurati se non del tutto dimenticati, sempre con eccezionale partecipazione di pubblico". Quest'anno il Festival di Pasqua, promosso dall'Assessorato alla Cultura del Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno e dalla Pan Dream, sarà diffuso anche attraverso il portale televisivo www.musicalia.tv. Tutti gli appuntamenti del Festival di Pasqua sono offerti ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Nella foto in alto da sinistra alcuni protagonisti del Festival di Pasqua 2012: il direttore d'orchestra Lorenzo Tozzi, il soprano Susanne Bungaard, il controtenore Mario Bassani, il maestro di coro Giovanni Gava, insieme con l'On. Federico Mollicone, presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale, il maestro Enrico Castiglione, Mons. Pablo Colino, Prefetto della Musica Sacra della Basilica di San Pietro, l'On. Dino Gasperini, Assessore alle Politiche Culturali di Roma Capitale, e il soprano Chiara Taigi. More



"Christmas Festival in Rome": grande partecipazione di pubblico in omaggio al Natale

Festival di Pasqua1 web.jpgDal 15 al 22 dicembre si svolgerà nelle più belle ed antiche chiese e basiliche della Città di Roma la manifestazione Christmas Festival in Rome, una nuova serie di prestigiosi concerti ed eventi musicali dedicati al Natale ed ideati dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione, con il sostegno di Roma Capitale/Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Fondo Edifici di Culto del Ministero dell'Interno.

Maestri d'orchestra e artisti di fama internazionale offriranno al pubblico romano programmi di raro ascolto e difficile esecuzione del grande repertorio di Johann Sebastian Bach, di Antonio Vivaldi, di Georg Friedrich Haendel, Giovanni Pierluigi da Palestrina, M.A. Charpentier. Un programma che vuole essere anche un omaggio ai grandi musicisti protagonisti del Risorgimento, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti, Gioachino Rossini e Giuseppe Verdi, essendo la manifestazione dedicata al 150° Anniversario dell'Unità d'Italia. Per l'occasione, grazie alla collaborazione con la RAI e le reti televisive del mondo, i principali concerti saranno ripresi e trasmessi in televisione. Sette straordinari concerti con alcuni degli artisti più celebri nel mondo impegnati nei capolavori della storia della musica composti proprio per il Natale. Scenario del concerto inaugurale sarà la Basilica dei S.S. XII Apostoli che Giovedì 15 Dicembre 2011 alle 20.30 ospiterà le composizioni sacre di Antonio Vivaldi eseguite per l'occasione dall'Orchestra Collegium Musicum insieme al controtenore Mario Bassani. Il cartellone prosegue il giorno dopo, Venerdì 16 Dicembre 2011, sempre alle 20.30, nella Chiesa di San Paolo dentro le Mura con un classico del repertorio natalizio, "In Excelsis Deo" (con musiche di Bach, Pachelbel e Liszt), attraverso l'organo dell'artista Stefano Vasselli. La Basilica di S.S. Giovanni e Paolo ospiterà Sabato 17 dicembre 2011 alle 20.30, il Concerto per la Pace: l'apprezzato soprano coreano Min Ji Kim, insieme alla Roma Baroque Ensemble diretto da Daniele Moroni, eseguiranno musiche di M.A. Charpentier, J. S. Bach, W. A. Mozart, C. Adam ed E. Grieg.

Lunedì 19 Dicembre 2011 alle 20.30, il Christmas Festival in Rome entra nel vivo con il Concerto straordinario per il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia nella Basilica di San Lorenzo in Lucina: la Schola Cantorum e l'Orchestra Mandolinistica dell'Università Popolare di Roma, diretta dal maestro Giovanni Gava insieme al Coro di Voci Bianche dell'Arcum di Paolo Lucci, renderanno omaggio alla storia del nostro Paese attraverso le musiche di Strabella, Haendel, Vivaldi, Schubert, Mozart, Rossini e Verdi. Nella Chiesa di Sant'Andrea della Valle Martedì 20 dicembre 20.11 alle 20.30 in programma le Cantate Sacre, musiche di Bach, Haendel e Mozart eseguite dal celebre soprano Chiara Tigi e dall'Orchestra Collegium Musicum diretta dal maestro Marco Silvi. Il penultimo appuntamento è il Christmas Concert - Oratorio di Natale, Mercoledì 21 Dicembre 2011 alle 20.30, che vede come scenario esclusivo la Chiesa di Santa Maria in Ara Coeli in Campidoglio in cui il maestro Marco Silvi insieme all'Harmonia Urbis Baroque Orchestra eseguirà il repertorio sacro di Bach. La rassegna si concluderà giovedì 22 Dicembre 2011 alle 20.30 nella Chiesa di Santa M. Maddalena con il grande concerto Deo Gratias del 7 Hills Gospel Choir diretto dal maestro Gianluca Buratti.

Ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti, infoline 06 64829220.




Festival di Pasqua 2011: entusiastica inaugurazione con la Banda Musicale della Guardia di Finanza, grande partecipazione di folla per tutte le manifestazioni


La quattordicesima edizione del Festival di Pasqua, la prestigiosa manifestazione di arte, teatro e musica sacra fondata nel 1998 dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione, divenuta un appuntamento tradizionale ed immancabile della Settimana Santa a Roma, si è svolta con grande partecipazione di pubblico dal 16 al 24 Aprile 2011, con alcuni eventi speciali che si sono conclusi il 12 Giugno 2011 con il Concerto di Pentecoste. In programma, come ogni anno, numerosi appuntamenti dedicati allo straordinario patrimonio della Musica Sacra, con concerti che spaziano dalla musica polifonica e gregoriana ai capolavori dei grandi compositori del tardo romanticismo, nei più suggestivi luoghi della Città di Roma, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Anche per questa quattordicesima edizione, una folla immensa - il pubblico romano delle grandi occasioni e turisti provenienti da ogni parte del mondo - ha assistito ai concerti e agli appuntamenti del Festival di Pasqua. "Un successo ormai consolidato - ha dichiarato Enrico Castiglione - che Festival di Pasqua Guardia di Finanzadimostra il bisogno della gente di ascoltare musica di qualità, ma soprattutto di avvicinarsi e di conciliarsi con la bellezza, l'armonia e il divino". Tutti gli appuntamenti del Festival di Pasqua "registrano ogni anno un'eccezionale partecipazione di pubblico, incredibilmente concentrato nell'ascoltare musiche rarissime e non di facile ascolto di autori anche anonimi dal XII secolo all'Ottocento, un'esperienza collettiva affascinante e profonda, che gli amanti della musica apprezzano enormemente come dimostrato dai messaggi che ci lasciano nelle chiese e in basilica". Quest'anno il Festival di Pasqua, promosso dall'Assessorato alla Cultura del Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, dal Fondo per gli Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, da www.musicaliamagazine.it, da www.pandream.tv, in collaborazione con la Regione Lazio, l'Auditorium Conciliazione ed Acea, è stato dedicato al 150° Anniversario dell'Unità d'Italia ed ha avuto inizio presso la Sala Grande dell'Auditorium Conciliazione con un entusiasmante concerto della Banda Musicale della Guardia di Finanza. Tutti gli appuntamenti del Festival di Pasqua sono stati offerti ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Nella foto in alto il regista Enrico Castiglione, presidente e fondatore del Festival di Pasqua, nella foto in basso la Banda Musicale della Guardia di Finanza diretta da Leonardo Lassera Ingrosso al termine del Concerto in Anteprima che ha entusiasticamente inaugurato il Festival di Pasqua Sabato 16 Aprile 2011 all'Auditorium Conciliazione di Roma. More





On line il sito di Enrico Castiglione: www.enricocastiglione.it


castiglione_little.jpgE' on line il sito ufficiale di Enrico Castiglione, fondatore e presidente del Festival di Pasqua, regista e scenografo tra i più attivi della sua generazione, produttore di grandi eventi musicali internazionali molti dei quali trasmessi in mondovisione, con oltre cento produzioni di teatro musicale e concerti editi in home-video distribuiti in tutto il mondo: www.enricocastiglione.it. Nel sito è possibile vedere brevi trailers e una selezione di foto dei suoi allestimenti e delle sue regie di teatro musicale, dalla Trilogia dell'Amore ovvero le tre opere composte da Mozart su libretto di Da Ponte registrate al Teatro Argentina di Roma alla Norma che ha inaugurato il restaurato Teatro Romano di Catania, dalla Medea e dalla Aida rappresentate al Teatro Antico di Taormina alla Tosca del Centenario registrata all'Arena della Vittoria di Bari. Ma anche foto, ricordi, curiosità, aneddoti, il blog e le news. www.enricocastiglione.it. Enrico Castiglione è anche presente su Facebook.


La Mostra dedicata ai "caravaggeschi" è stata inaugurata a Roma con la musica del tempo del Caravaggio: concerto staordinario a Palazzo Ruspoli nel segno del Festival di Pasqua 2010


Enrico Castiglione Roberto Maroni 3 web.jpgDopo il grande successo della tredicesima edizione, il Festival di Pasqua, dedicato quest'anno alle musiche del tempo del Caravaggio, è tornato a rendere omaggio al grande pittore in occasione del quattrocentesimo anniversario della sua morte con un nuovo concerto fuori programma a Roma: Mercoledì 14 Aprile 2010, alle ore 19.00, presso Palazzo Ruspoli, nuovo concerto del Fairy Consort tornato ad esibirsi su invito di Enrico Castiglione con un concerto straordinario in occasione dell'inaugurazione della mostra I colori del buio - I Caravaggeschi nel patrimonio del Fondo Edifici di Culto. Nell'ambito della mostra allestita presso Palazzo Ruspoli nello spazio della Fondazione Memmo, si potranno ammirare fino al 18 Luglio 2010 ben trentanove tele di seguaci del pittore lombardo, scelte d'intesa con la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma tra le più rappresentative tra quelle di proprietà del Fondo Edifici di Culto, ed ascoltare nel contempo le musiche di autori del tempo del Caravaggio come Gastoldi, Rossi, Janequin, Arbeau, Dowland, eseguite dal prestigioso gruppo che ha inaugurato quest'anno la tredicesima edizione del Festival di Pasqua. Nel rendere omaggio ad uno dei più grandi artisti figurativi di tutti i tempi, il Fondo Edifici di Culto, che annovera nella sua collezione ben sette tele del Caravaggio, e il Festival di Pasqua, che quest'anno ha dedicato l'intero festival alle musiche "sacre" del tempo del Caravaggio, proseguono l'ideale collegamento con la grande rassegna in corso alle Scuderie del Quirinale e la promozione congiunta dell'arte e della musica del tempo del Caravaggio. Il Fairy Consort si è esibito a Palazzo Ruspoli con Paola Incani quale soprano, Luca Matani al violino, viella e viola, Roberto Torto ai flauti dolci, Luca Dragani ai flauti dolci e alla viola da gamba. Il Concerto è stato presentato da Enrico Castiglione, presidente e fondatore del Festival di Pasqua, nella foto insieme al Ministro dell'Interno del Governo Italiano Roberto Maroni.




Migliaia di persone acclamano gli artisti del Festival di Pasqua ed Enrico Castiglione annuncia la quattordicesima edizione: il Festival di Pasqua 2011 dal 16 al 25 Aprile 2011



Festival di Pasqua1 web.jpgUna folla immensa, il pubblico romano delle grandi occasioni, numerose autorità cittadine ed ecclesiastiche, turisti provenienti da ogni parte del mondo, hanno partecipato al Festival di Pasqua, giunto quest'anno alla sua tredicesima edizione. "Un successo ormai consolidato - ha dichiarato Enrico Castiglione - che dimostra il bisogno della gente di ascoltare musica di qualità, di conciliarsi con la bellezza, l'armonia e il divino". Tutti gli appuntamenti del Festival di Pasqua, dedicato all'epoca del Caravaggio in occasione della grande mostra offerta proprio a Roma e svoltosi durante la Settimana Santa a Roma - prosegue Enrico Castiglione - "hanno registrato un'eccezionale partecipazione di pubblico, incredibilmente concentrato nell'ascoltare musiche rarissime e non di facile ascolto di autori anche anonimi dal XII secolo al Seicento, un'esperienza collettiva affascinante e profonda, che gli amanti della musica apprezzano enormemente come dimostrato dai messaggi che ci lasciano nelle chiese e in basilica". Un successo che si ripete ogni anno, che Enrico Castiglione ha sottolineato anche nella presentazione dell'ultimo appuntamento, il Concerto del Lunedì dell'Angelo, durante il quale ha lanciato la quattordicesima edizione: il Festival di Pasqua 2011 si svolgerà dal 16 al 25 Aprile 2011. E' possibile lasciare i propri commenti nel blog nel sito www.enricocastiglione.it.




Trionfale Concerto di Pasqua con il soprano Chiara Taigi nella Basilica dei Santi XII Apostoli a Roma



Taigi Silvi2 web.jpgUna folla immensa, una Basilica dei Santi XII Apostoli gremita in ogni angolo, il tradizionale appuntamento del Concerto di Pasqua della Domenica di Pasqua, 4 Aprile 2010, è stato un trionfo per il celebre soprano italiano Chiara Taigi, che torna al Festival di Pasqua dopo la bellissima esibizione nella Creazione di Franz Joseph Haydn eseguita nel 2008 presso la Taigi Castiglione1 web.jpgBasilica Papale di San Paolo fuori le Mura sotto la direzione di Lorin Maazel. Da tredici anni il Concerto di Pasqua, ideato da Enrico Castiglione nel 1998 come momento culminante del Festival di Pasqua, si svolge tradizionalmente proprio la Domenica di Pasqua e richiama in ogni edizione il pubblico delle grandi occasioni, migliaia di turisti ed appassionati provenienti da ogni parte del mondo, per quello che è atteso come il momento più gioioso e festoso della Pasqua in musica offerta dalla Città di Roma. Chiara Taigi, accompagnata dall'orchestra del RomaBruson Taigi Enrico Castiglione1 web.jpg Collegium Musicum, diretto magistralmente da Marco Silvi, esibitosi anche al clavicembalo, ha interpretato musiche di grandi compositori da H. Purcell a G. F. Haendel, da J. S. Bach a W. A. Mozart, in un programma di grande fascino ed originalità, che ha scatenato l'entusiasmo del pubblico fin dall'inizio del concerto, concluso con numerosi bis. Nelle foto il soprano Chiara Taigi saluta il pubblico al termine del Concerto, l'ambasciatore d'Austria Christian B.M. Berlakovits, Chiara Taigi ed Enrico Castiglione, il grande baritono Renato Bruson presente al Concerto di Pasqua insieme a Chiara Taigi ed Enrico Castiglione. More.





Acclamatissimo omaggio a Pergolesi e Cherubini alla Basilica di S. Giovanni e Paolo con l'Orchestra Cherubini diretta da Paolo Ponziano Ciardi



Colino Alemanno Mollicone Castiglione Croppi WEB.jpgEnrico Castiglione ha presentato Mercoledì 31 Marzo 2010 presso la Basilica dei Ss. Giovanni e Paolo al Celio uno degli appuntamenti più importanti della tredicesima edizione del Festival di Pasqua: la trionfale esecuzione della Messa Solenne composta da Luigi Cherubini (di cui quest'anno celebriamo il 300° anniversario della nascita) in occasione dell'incoronazione di Luigi XVIII e l'acclamatissima esecuzione dello Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi (di cui quest'anno celebriamo il 300° anniversario della nascita) sotto la direzione di Paolo Ponziano Ciardi alla guida del Coro e dell'Orchestra del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Un'esibizione accolta entusiasticamente dal numerosissimo pubblico, che ha salutato con prolungati applausi sia lo Stabat Mater di Pergolesi nella versione orchestrata da Giovanni Paisiello (che prevede il quartetto vocale al posto del duo soprano-mezzosoprano), con il soprano Roberta Andalò, il mezzosoprano Lucia Sciannimanico, il tenore Leonardo De Lisi e il baritono Gianluca Margheri, sia la Messa Solenne di Luigi Cherubini, un capolavoro straordinario, di grande potenza ed efficacia espressiva. Un doppio appuntamento per il Festival di Pasqua - sostenuto dall'Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dal Fondo degli Edifici di Culto, promosso da Pan Dream e Musicalia - che nel pomeriggio ha anche offerto un concerto sotto le maestose arcate della Basilica di Santa Maria sopra Minerva, proponendo due originali cori provenienti dal Giappone in gemellaggio con il Coro Beato Angelico di Roma: lo Yachiyo Boys and Girls Choir e lo Yachigo City Choir. Nella foto in alto Mons. Pablo Colino, il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma Federico Mollicone, il regista Enrico Castiglione e l'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma Umberto Croppi al Festival di Pasqua. More.




Il Festival di Pasqua 2010 inizia nel segno dell'entusiasmo e della grande partecipazione di pubblico


Dopo il "concerto anteprima" di Venerdì 27 Marzo svoltosi presso una gremitissima Basilica dei Santi XII Apostoli con l'organista Marco Silvi e la musica di Johann Sebastian Bach, un pubblico di appassionati numeroso, attento e concentratissimo ha applaudito entusiasticamente il Fairy Consort nel secondo concerto del Festival di Pasqua 2010, svoltosi Domenica 28 Marzo presso la suggestiva Basilica di Santa Sabina all'Aventino, in Roma, e la Cappella Musicale della Basilica di San Clemente il 29 Marzo 2010 con il controtenore Mario Bassani in un trionfale concerto presso la Basilica di San Clemente. In una affollatissima Basilica di Santa Sabina all'Aventino, il Fairy Consort - uno dei più prestigiosi ensemble nato nel 1982 con lo scopo di riscoprire e valorizzare il repertorio Rinascimentale e Medioevale con strumenti d'epoca e secondo le regole d'esecuzione che gli studi più approfonditi di filologia ed organologia dettano - ha proposto un rarissimo programma dedicato alla musica di autori a partire dal XII secolo fino al Seicento e ai contemporanei del Caravaggio, cui quest'anno Enrico Castiglione, fondatore e presidente del Festival di Pasqua, ha dedicato l'intera manifestazione. Martedì 30 Marzo, presso la Chiesa di S. Eustachio a Campo Marzio, concerto dell'Ensemble Harmonia Urbis con la partecipazione del soprano lituano Vaida Genyte, mentre l'omaggio a Giovanni Battista Pergolesi ed a Luigi Cherubini è in programma Mercoledì 31 Marzo 2010 presso la Basilica dei Ss. Giovanni e Paolo al Ceclio con Paolo Ponziano Ciardi alla guida del Coro e dell'Orchestra Luigi Cherubini di Firenze. Grande attesa per il tradizionale Concerto di Pasqua di Domenica 4 Aprile, ore 20.30, presso la Basilica dei Santi XII Apostoli con il celebre soprano Chiara Taigi. Nella foto Enrico Castiglione accoglie il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno. More.



Bach.jpg

Grande folla per l'omaggio a Bach presso la Basilica dei Santi XII Apostoli in Roma

Al via la tredicesima edizione del Festival di Pasqua, che si è aperta con un grande concerto "in anteprima" Sabato 27 Marzo 2010, ore 20.30, presso la Basilica dei Santi XII Apostoli, con un programma interamente dedicato a Johann Sebastian Bach: uno dei migliori organisti italiani, Marco Silvi, ha eseguito in una basilica gremitissima numerose pagine di Bach, tra cui la Toccata e fuga in re min. BWV 565, Erbarm' dich mein, o Herre Gott BWV 721, Fuga in sol minore BWV 578, Schmücke dich, o liebe Seele BWV 654, Preludio e fuga in re maggiore BWV 532, Wachet auf, ruft uns die Stimme BWV 645, Wo soll ich, fliehen hin BWV 646, Kommst du nun, Jesu, vom Himmel herunter BWV 650, Fantasia in sol minore BWV 542, O Mensch, bewein' dein Sünde Gross BWV 622 e la Fuga in sol minore BWV 542. La tredicesima edizione del Festival di Pasqua, fondato nel 1998 dal regista Enrico Castiglione, si concluderà Lunedì 5 Aprile 2010 presso la Chiesa di S. Girolamo dei Croati a Ripetta (ore 20.30, ingresso sempre gratuito), con la Schola Romana Ensemble e il Concerto del Lunedì dell'Angelo. Una tredicesima edizione ricca di concerti ed eventi dedicata al tema dell''Immagine del Sacro" in omaggio al quattrocentesimo anniversario della morte del Caravaggio. More



In DVD/Blu-Ray le Nove Sinfonie di Beethoven dirette da Lorin Maazel con la regia di Enrico Castiglione

Maazel NINE SYMPHONY.jpg
La storica esecuzione delle Nove Sinfonie di Ludwig van Beethoven dirette da Lorin Maazel con la regia televisiva in alta definizione di Enrico Castiglione è disponibile in DVD e in Blu-Ray in edizione speciale per l'Associazione Festival di Pasqua, insieme all'altrettanto storica esecuzione della Sinfonia n. 9 di Ludwig van Beethoven eseguita nel 2007 nella monumentale Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura in Vaticano sempre sotto la direzione di Lorin Maazel alla guida dell'Orchestra Symphonica Toscanini e con la regia televisiva di Enrico Castiglione. L'integrale delle Nove Sinfonie di Beethoven è stata scelta per festeggiare il decimo anniversario della creazione del Festival di Pasqua (grande successo ha ottenuto anche a Roma nel 2007 all'Auditorium Conciliazione), mentre l'esecuzione presso la Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura è stata registrata in occasione del 50° Anniversario della firma dei Trattati di Roma che nel 1957 sancirono la nascita dell'Unione Europea. Si tratta in entrambi i casi di spettacolari versioni televisive della summa sinfonica beethoveniana, registrate con la straordinaria regia cinematografica di Enrico Castiglione e l'eccezionale interpretazione di Lorin Maazel. Per ricevere in DVD e in Blu-Ray la Nona Sinfonia registrata presso la Basilica di San Paolo e l'integrale delle Nove Sinfonie è possibile inviare un semplice ordine di acquisto a info@festivaldipasqua.org o telefonando al numero +39 06 64829220. More.



Presentato in Campidoglio a Roma il Festival di Pasqua 2010

Conf Stampa 2010 web.jpg

E' stata presentata Venerdì 26 Marzo 2010, ore 11.00, nel corso di un'affollata conferenza stampa svoltasi presso la Sala dell'Arazzo in Campidoglio in Roma, la tredicesima edizione del F estival di Pasqua. Sono intervenuti il VicePrefetto Ugo Righini del Fondo Edifici di Culto, il Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma, Federico Mollicone, l'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma, Umberto Croppi, che ha portato anche il saluto del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, e naturalmente il regista Enrico Castiglione, fondatore nel 1998 a Roma del Festival di Pasqua, insieme al soprano Chiara Taigi, al controtenore Mario Bassani, all'organista Marco Silvi. La tredicesima edizione del Festival di Pasqua si è aperta Sabato 27 Marzo 2010, alle ore 20.30, con un concerto acclamatissimo concerto "in anteprima" dedicato interamente alla musica organistica di Johann Sebastian Bach con Marco Silvi all'organo presso la Basilica dei Santi XII Apostoli per poi concludersi Lunedì 5 Aprile 2010 presso la Chiesa di S. Girolamo dei Croati a Ripetta (ore 20.30, ingresso sempre gratuito), con la Schola Romana Ensemble. Una tredicesima edizione ricca di concerti ed eventi dedicata al tema dell''Immagine del Sacro" in omaggio al quattrocentesimo anniversario della morte del Caravaggio. Nella foto a lato, un momento della presentazione del Festival di Pasqua 2010 in Campidoglio, a Roma: Federico Mollicone, presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma, Umberto Croppi, Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Enrico Castiglione, presidente e fondatore del Festival di Pasqua, il vice prefetto Ugo Righini del Fondo Edifici di Culto, il soprano Chiara Taigi. More.



Umberto Croppi: "Roma, capitale mondiale della Musica Sacra"

Federico Mollicone: "Una straordinaria occasione di valorizzazione per Roma"

Mauro Cutrufo: "Il Festival di Pasqua, una delle manifestazioni più prestigiose al mondo"

Gianni Alemanno: "Un successo che dimostra il profondo legame con il Maestro Enrico Castiglione"


Pubblico 2009.jpgIl Festival di Pasqua si svolge durante il periodo della Pasqua nella Città di Roma, ogni anno accolto da un'eccezionale partecipazione di pubblico proveniente da ogni parte del mondo, riempiendo fino al possibile tutte le chiese e le basiliche che ospitano la programmazione. "Il successo del Festival di Pasqua - ha dichiarato Enrico Castiglione, presidente e fondatore nel 1998 della prestigiosa manifestazione - è il successo della Città di Roma, capitale mondiale del Cristianesimo", ma anche "la capitale della Musica Sacra", come ha dichiarato Umberto Croppi, l'Assessore alle Politiche Culturali e delle Comunicazione del Comune di Roma, principale ente promotore del Festival di Pasqua. "Un'occasione di indubbia valorizzazione dello straordinario patrimonio artistico e musicale della Città di Roma e soprattutto della Cristianità - ha dichiarato Federico Mollicone, Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma -, per la quale dobbiamo ringraziare da dodici anni Enrico Castiglione e il Festival di Pasqua". E come ha dichiarato il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, "il Festival di Pasqua è una manifestazione di alta e profonda spiritualità, di cui Roma è orgogliosa, e che dimostra ancora una volta il profondo legame della Città di Roma con il Maestro Enrico Castiglione, protagonista di tanti successi e di straordinarie manifestazioni proprio a Roma, nella sua città". Un successo che il ViceSindaco della Città di Roma, Mario Cutrufo, ha presenziato in occasione del Concerto di Pasqua del 2009 svoltosi presso la Basilica di Santa Maria in Ara Coeli: "Indubbiamente. il Festival di Pasqua conferma ogni anno grazie alle trasmissioni televisive di essere una delle manifestazioni più importanti del mondo". Un successo internazionale confermato non solo dalla continua e costante esecuzione dei capolavori della Musica Sacra d'ogni epoca affidata ad interpreti tra i più rappresentativi dello scenario odierno, ma anche e soprattutto grazie alla trasmissione televisiva dei propri concerti attraverso le più importanti reti televisive del mondo. Una capacità produttiva che conferma anche - e certo non da ultimo - la consolidata e rinomata professionalità dell'Associazione Festival di Pasqua, guidata ed ispirata con passione e dedizione dall'estro versatile ed inesauribile di Enrico Castiglione. Nella foto Mons. Pablo Colino, protagonista di tanti concerti del Festival di Pasqua, il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma Federico Mollicone, il fondatore del Festival di Pasqua e regista Enrico Castiglione e l'Assessore alla Cultura Umberto Croppi poco prima dell'inizio della manifestazione.




Happy Christmas from... Rome: trionfale Concerto di Natale dalla Basilica di S. Maria in Ara Coeli


concerto natale 2009 1.jpgAl Bano Gasdia WEB.jpgLa decima edizione del tradizionale Concerto di Natale per la Città di Roma, denominato Happy Christmas from... Rome e creato nel 1998 per le televisioni internazionali dal regista Enrico Castiglione, si è svolto lo scorso 23 Dicembre 2009 nella bellissima Basilica dell'Ara Coeli in Campidoglio ed è stato un ennesimo trionfo. Promosso dall'Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione generale per lo spettacolo dal vivo, da QUI! Group Innovare per crescere, in collaborazione con Pan Dream, Musicalia e Ghiga Immagina, Happy Christmas from... Rome si è imposto ancora una volta per la sua straordinaria forza mediatica, grazie alla trasmissione televisiva in mondovisione (in Italia il Concerto è stato trasmesso e replicato integralmente con grande successo il 25 Dicembre 2009 alle ore 17.25 su RAI SAT EXTRA) e al prestigio degli interpreti e della formula, festeggiando nel modo più gioioso il significato religioso della nascita di Cristo e la Città di Roma attraverso le più popolari melodie scritte dai più grandi compositori d'ogni tempo, spaziando da motivi tradizionali come "Stille Nacht" ad "Adeste Fideles", da "White Christmas" a "The First Nowell", da "Tu scendi dalle stelle" a "Joy to the world", insieme ad un'affascinante selezione delle arie e delle canzoni d'ogni tempo e genere ispirate al tema universale della Pace. Happy Christmas from... Rome è un evento speciale del Festival di Pasqua, che si svolge ogni anno sotto l'Alto Patronato della Pontifica Commissione per i Beni Culturali della Chiesa, ed ha visto protagonisti una rosa di artisti di fama internazionale come Amii Stewart, Ennio Morricone, Cecilia Gasdia, Al Bano Carrisi, Angelica Sepe, Chiara Taigi, Ruta Sciogoliovaite, accompagnati dall'Orchestra Sinfonica d'Italia, con la partecipazione del Coro dell'Accademia Filarmonica Romana diretta da Mons. Pablo Colino e del Coro di Voci Bianche dell'Arcum diretto da Paolo Lucci, con la regia televisiva in alta definizione di Enrico Castiglione. Un'autentica festa della musica dal forte impatto mediatico, ma anche un evento di prestigio fortemente comunicativo per la Città di Roma, simbolo della Cristianità e del Natale nel mondo, ideato nel 1998 da un giovanissimo Enrico Castiglione (la prima edizione ebbe come protagonista Mstislaw Rostropovich), che ha reso omaggio anche alla Città di Vilnius, Capitale della Cultura Europea per il 2009, alla presenza di numerose autorità civili tra cui il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l'Assessore alle Politiche Culturali, Umberto Croppi, il Presidente Morricone Ennio9 WEB.jpgdella Commissione Cultura del Comune di Roma, Federico Mollicone, un eccezionale parterre di protagonisti della vita economica, politica, sociale e culturale di grande prestigio internazionale (numerosi anche gli ambasciatori presenti) e una folla eccezionale di turisti e cittadini. Nelle foto, dall'alto: un momento della Conferenza Stampa di presentazione dell'evento svoltasi in Campidoglio con il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, alla sua sinistra il compositore Ennio Morricone, alla sua destra Federico Mollicone, Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma, e il regista Enrico Castiglione; nella seconda foto Al Bano e Cecilia Gasdia durante il Concerto ed infine Ennio Morricone mentre dirige nella Basilica di S. Maria in Ara Coeli. Una grande serata di festa, l'occasione più bella per augurare Buon Natale da... Roma!




Ad Enrico Castiglione il Premio Personalità Europea 2009


5 Enrico Castiglione web.jpgEnrico Castiglione ha ricevuto lo scorso 14 Dicembre 2009 all'interno della trentanovesima Giornata d'Europa celebrata nella Sala della Protomoteca, in Campidoglio, a Roma, il Premio Personalità Europea 2009 per il suo impegno come regista nel settore del teatro musicale e della musica. Il Maestro Enrico Castiglione ha ricevuto il prestigioso premio per la sua feconda attivita' artistica in campo musicale: e' oggi considerato a livello internazionale uno dei piu' conosciuti ed apprezzati registi di teatro musicale della sua generazione, autore di regie trasmesse dalle più importanti reti televisive internazionali, gia' fondatore e direttore artistico di prestigiosi festival, nonche' instancabile animatore della vita musicale italiana. Fondatore e già direttore artistico di festival e stagioni concertistiche di rilevanza internazionale fra cui il Festival Euro Mediterraneo (da lui fondato nel 1998 e diretto come direttore artistico fino al 2006), il Festival di Pasqua (Roma e Citta' del Vaticano, da lui fondato nel 1998 e diretto come direttore artistico fino al 2006), nonché attuale direttore artistico di Taormina Arte per la sezione "Musica e Danza", di Enrico Castiglione la Giornata Europea ha celebrato l'attivita' di regista di teatro musicale e televisivo per la musica nonché di produttore di grandi concerti internazionali, molti dei quali trasmessi in mondovisione, con artisti del calibro di Jose' Carreras, Lorin Maazel, Montserrat Caballe', Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Renato Bruson, Mstislav Rostropovich, Zubin Mehta. Tra le sue ultime realizzazioni, la regia televisiva in alta definizione di Happy Christmas from... Rome 2009, ovvero del Concerto di Natale 2009 della Città di Roma (un format televisivo da lui fondato nel 1998 e giunto alla sua decima edizione), che si è svolto nella Basilica di Santa Maria in Ara Coeli lo scorso 23 Dicembre 2009 alla presenza di un cast eccezionale di stelle della musica. La Giornata d'Europa e' stata organizzata dal Centro Europeo per il Turismo alla presenza del Cardinale Angelo Comastri - Arciprete della Basilica di San Pietro e Vicario Generale di Sua Santita' per lo Stato del Vaticano, del Presidente dell'Ente organizzatore, Dr. Giuseppe Lepore, del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, dell'Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, Umberto Croppi e del Presidente del Consiglio Provinciale di Roma Giuseppina Maturani. L'Associazione Festival di Pasqua esprime i suoi migliori complimenti al nostro fondatore Enrico Castiglione.



Domenica 28 Giugno 2009 alle ore 9.30 su RAI UNO l'atteso Concerto Straordinario per la chiusura dell'Anno Paolino con la regia di Enrico Castiglione


Domenica 28 Giugno 2009 alle ore 9.30 del mattino è stato trasmesso su RAI UNO con la regia di Enrico Castiglione l'evento speciale del Concerto Straordinario per la chiusura dell'Anno Paolino promulgato da Benedetto XVI, l'appuntamento musicale della Santa Sede e dell'Associazione Festival di Pasqua svoltosi presso la maestosa cornice della Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura. Un grande evento musicale ideato dallo stesso Enrico Castiglione quale evento speciale della dodicesima edizione del Festival di Pasqua, svoltosi con grande successo di pubblico e di stampa internazionale durante la scorsa Settimana Santa nelle più belle e suggestive chiese e basiliche di Roma e di Città del Vaticano, promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, dalla Fondazione Sorella Natura. Il Concerto Straordinario per la chiusura dell'Anno Paolino ha proposto l'esecuzione in prima assoluta mondiale dell'oratorio per voce recitante, soli, coro ed orchestra CADENS REVIXIT/Vita nuova di Paolo di Tarso composto da Sergio Rendine su libretto di Roberto Mussapi su commissione della Santa Sede e dell'Associazione Festival di Pasqua, trasmesso anche da RAI International in mondovisione, promosso dalle Assicurazioni Generali, dalla Fondazione Sorella Natura e dalla Provincia di Roma. Ma anche una straordinaria occasione di solidarietà per la ricostruzione del patrimonio culturale e storico dell'Abruzzo, grazie alla raccolta fondi che sarà effettuata grazie anche al Concerto e dedicata all'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha visto la partecipazione dell'Orchestra Sinfonica Abruzzese riunita insieme all'Orchestra del Conservatorio A. Casella dell'Aquila sotto la direzione di Marzio Conti, al Coro Filarmonico d'Abruzzo diretto da Fabio D'Orazio, Arnaldo Vernamonte e Carlo Mantini, nonché alla presenza di Virginio Gazzolo come voce recitante, Paola Antonucci come soprano, Angelo Nardinocchi come basso, Marco Iezzi come tenore, Roberta Albanesi come voce recitante. Un Concerto svoltosi alla presenza delle più alte autorità dello Stato Vaticano e dello Stato Italiano, oltreché di un eccezionale parterre di protagonisti del mondo della politica, della finanza, della cultura e dello spettacolo.




Enrico Castiglione e le star di Hollywood e di Broadway: spettacolare conclusione del Festival di Pasqua 2009 con la musica di Andrew T. Miller


James Caviezel Festival di Pasqua.jpgMollicone Caviezel Enrico Castiglione.jpgUna folla immensa per le star di Hollywood e di Broadway impegnate nel Concerto di Pasqua che si è svolto Domenica 12 Aprile 2009 in una Basilica di Santa Maria in Ara Coeli completamente stracolma di cittadini di Roma e di turisti provenienti da ogni parte del mondo: un evento eccezionale per la Città di Roma, trasmesso in mondovisione da RAI International sotto la regia in alta definizione di Enrico Castiglione, che ha visto protagonisti star come James Caviezel, l'attore protagonista del film The Passion of Christ di Mel Gibson, l'attore Michael York (Battista nel film Gesù di Franco Zeffirelli), Louis Gossett jr. (premio Oscar per Ufficiale e gentiluomo), star del teatro musicale di Broadway come Douglas Webster (già protagonista della Mass di Leonard Bernstein in Vaticano nel 2000 con la regia di Enrico Castiglione), Elin Manahan Thomas e Vivica Genaux, celebri cantanti come Robert McPherson, John B. Cooper e Christian Sebek, tutti protagonisti dello spettacolare oratorio sacro Christ del James Caviezel Enrico Castiglione.jpgcompositore americano Andrew T. Miller: un grande affresco musicale dedicato alla figura di Cristo eseguito trionfalmente Gosset e Caviezel al Festival di Pasqua.jpgdall'Orchestra Sinfonica del Festival di Pasqua e dall'American Broadway Choir (un coro costituito da oltre centoventi elementi), con la direzione d'orchestra dello stesso Andrew T. Miller e la regia di Enrico Castiglione. Il Concerto sarà trasmesso in Italia da Rai Uno, in mondovisione da Rai International e negli Stati Uniti dalla PBS. Un ennesimo grande evento musicale "che rende Roma - come ha dichiarato Umberto Croppi, assessore alla cultura del Comune di Roma - anche la capitale della Musica Sacra, grazie ad Enrico Castiglione, regista che ormai ci ha abituato ad eventi sempre più importanti ed internazionali, trasmessi dalle più importanti reti televisive e dalla RAI". Un'incredibile parata di star americane del cinema e della musica "che hanno subito aderito all'invito di Enrico Castiglione - come ha dichiarato l'on. Federico Mollicone, Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma all'inizio del Concerto - per un omaggio alla Musica Sacra contemporaneEin.jpga che testimonia ancora una volta l'attenzione del Festival di Pasqua non solo Michael York al Festival di Pasqua.jpgverso lo straordinario patrimonio storico e musicale di oltre duemila anni di Cristianesimo, ma anche verso gli autori che compongono e sentono il sacro ai giorni nostri" e che "rende il Festival di Pasqua - come ha dichiarato il sen. Mauro Cutrufo - una delle più prestigiose manifestazioni di Musica Sacra del mondo" che si svolge ogni anno durante la Settimana Santa sotto l'Alto Patronato della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa, con il sostegno dell'Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma e della Direzione Generale per lo Vivica Genoux al Festival di Pasqua.jpgspettacolo dal vivo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Nelle foto, in alto da sinistra: Federico Mollicone, James Caviezel ed Enrico Castiglione; James Caviezel mentre recita durante l'esecuzione dell'oratorio Christ nella Basilica di Santa Maria in Ara Coeli; il cast del Christ con da sinistra il compositore Andrew T. Miller, il producer Raymond Arroyo, James Caviezel, Louis Gossett jr., Michael York e il regista Enrico Castiglione durante le prove nella Basilica di Santa Maria in Ara Coeli; Louis Gossett jr. e James Caviezel durante un momento del concerto; il soprano Elin Manahan Thomas, l'attore Michael York e Vivica Genaux durante un momento del Concerto.




Strepitoso successo per l'Ein Deutsche Requiem di Brahms in omaggio all'Anno Paolino


Paolo Ponziano Ciardi web.jpgIl più possente, monumentale e affascinante affresco lirico-sinfonico, l'Ein Deutsche Requiem, composto in "stile tedesco" da Johannes Brahms, uno dei più illustri esponente del tardo romanticismo sinfonico, è stato eseguito Mercoledì 8 Aprile 2009 con strepitoso successo nella bellissima Basilica di Santa Maria sopra Minerva dall'Orchestra e il Coro del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze diretti da Paolo Ponziano Ciardi, già apprezzato protagonista nelle precedenti edizioni del Festival di Pasqua di capolavori come la Missa in tempore belli di Franz Joseph Haydn e il Requiem di Luigi Cherubini. Una folla sterminata, turisti provenienti da tutto il mondo, ma anche tantissimi giovani e cittadini di Roma, ha riempito ogni angolo della Basilica di Santa Maria sopra Minerva tributando un caloroso successo al soprano Maria de los Angeles Daneri e al baritono Gianluca Margheri, nonché al coro diretto da Concetta Anastasi e alla vibrante direzione d'orchestra di Paolo Ponziano Ciardi. L'Ein Deutsche Requiem, uno dei capolavori assoluti della storia della Musica Sacra presentato per la prima volta nei programmi del Festival di Pasqua, è stato registrato dalla RAI con la regia in alta definizione di Enrico Castiglione. Spaziando in una tradizione che andava dalla tradizione della musica di Johann Sebastian Bach al Requiem di Cherubini, Johannes Brahms ha assorbito quella tradizione come l'avesse sempre abitata, la fonde con Schubert, Schumann, Mendelssohn, forgiando così uno stile lirico-sinfonico che unisce alla solennità storica le motivazioni più personali e private. Infatti, un capolavoro che non è il "Requiem" canonico della tradizione latina, ma quello che Brahms trova da sé nella Bibbia, nelle parole di San Paolo, negli evangelisti, nei salmi e nei profeti riscoprendo per proprio conto, dentro lo storico sacello della storia della musica, il mistero e il dolore del mondo.



Grande successo per Il Trionfo del tempo e del Disinganno di Haendel presso la Basilica dei SS. Apostoli



Georg Friedrich Händel.jpg

Una Basilica dei Santi XII Apostoli stracolma di giovani e di spettatori di tutte le età ha acclamato la splendida esecuzione dell'oratorio Il Trionfo del Tempo e del Disinganno di Georg Friedrich Haendel svoltasi Martedì 7 Aprile 2009 ed eseguito dall'Ensemble Roma Barocca diretto da Lorenzo Tozzi: un altro grande appuntamento musicale della dodicesima edizione del Festival di Pasqua. registrato in collaborazione con la RAI con la regia in alta definizione di Enrico Castiglione. Il Trionfo del Tempo e del Disinganno occupa un ruolo singolare nella produzione oratoriale haendeliana. Si tratta infatti del primo e dell'ultimo oratorio composto dal maestro di Halle, che lo compose a Roma nel 1707 su testo del cardinale Benedetto Pamphili, filosofo, teologo e poeta (l'esecuzione sembra avvenne nel giugno a Palazzo Ottoboni, oggi Palazzo della Cancelleria), rimaneggiandolo nel marzo del 1737 e infine ormai ciecocreandone una nuova versione nel 1957 a Londra dal titolo The Triumph of Time and Truth. E' insomma il primo oratorio di un giovane virtuoso da poco approdato alla città dei Papi (aveva solo 22 anni) in cerca di consacrazione; ma anche il suo lascito nel genere oratoriale, da lui prediletto. Alfa e omega di un grande compositore barocco. Ed in effetti davvero la partitura del Trionfo è ricca di trovate, intuizioni e anticipazioni. come ad esempio la "Sonata" concertante per organo ed orchestra che accompagna la protagonista Bellezza in un viaggio nel regno del Piacere, l'aria "Lascia la spina" che diventerà nel Rinaldo londinese (1711) la celebre aria di Almirena "Lascia ch'io pianga". Una partitura disseminata di prelibatezze, con l'uso espressivo degli strumento (anche flauti ed oboi), pochi recitativi accompagnati, snelli recitativi secchi, ma soprattutto arie di grande contabilità. Il libretto sviluppa il tema della caducità della vita e della bellezza: dinanzi alla falsa certezza della Bellezza (soprano) compiaciuta di sé dinanzi allo specchio e sedotta dal Piacere (soprano) con vane speranza, le riflessioni del Disinganno (contralto) e del Tempo (tenore) riportano gradatamente la fanciulla attraverso il dubbio sino al pentimento ed alla redenzione con un finale in dissolvendo spettacolare nella sua effetto poetico. Sul podio uno specialista della musica barocca romana come Lorenzo Tozzi, che ha già diretto al Festival di Pasqua nell'anno del Grande Giubileo del 2000 La Rappresentazione di Anima e di Corpo (1600) di Emilio de' Cavalieri (registrata presso la Basilica Papale di San paolo fuori le Mura, dvd già disponibile edito dalla Pan Dream), ma anche l'Eumelio (1606) di Agazzari, la Diana schernita (1629) di Cornacchioli, le Cantate dell'architetto romano seicentesco Carlo Rainaldi, la Giuditta (1710) di Scarlatti. Il cast è formato da Alla Gof (Bellezza), Marta Vulpi (Il Piacere), Mario Bassani (Disincanto) e Yasuharu Fukushima (Il Tempo).


Cordoglio per le vittime del terremoto in Abruzzo e la musica di Palestrina presso la Basilica di Santa Sabina


Schola Romana Ensemble web.jpgIl Presidente del Festival di Pasqua, il maestro Enrico Castiglione, e il Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma, l'on. Federico Mollicone, hanno espresso vivo cordoglio per le vittime del terremoto in Abruzzo, invitando il numerosissimo pubblico riunitosi presso la Basilica di Santa Sabina in un minuto di silenzio. E' iniziato così il secondo appuntamento del Festival di Pasqua 2009, interamente dedicato ai Mottetti dal IV Libro dei Mottetti di Giovanni Pierluigi da Palestrina, più noto come Canticum Canticorum: il Cantico dei Cantici. Protagonisti del Concerto la Schola Romana Ensemble diretta da Stefano Sabene, con Evelina Meghnagi per la cantillazione in ebraico e Razek-François Bitar per il canto in arabo per un eccezionale incontro nel segno della Pace e dell'Armonia. Il testo, tratto dall'Antico Testamento, è il più poetico della Scrittura. L'amata e il suo diletto ne sono i personaggi. Un susseguirsi d'immagini, paesaggi, profumi, luci, che diventano suono ora tenero ora appassionato, lungo i 117 versetti che sostanziano la composizione. "L'idea di questo progetto artistico - secondo Stefano Sabane - è di porre l'accento proprio sulla musicalità intrinseca del testo, partendo dal capolavoro di Giovanni Pierluigi da Palestrina, che ne rappresenta la lettura forse più alta, nell'alveo della musica occidentale, giungendo tuttavia a gustarne le fascinose e ricercate sonorità della lingua originale (ebraico), la cui fonetica e ritmica diventano già musica attraverso l'antica prassi della cantillazione. Altre letterature, come quella araba, hanno senza dubbio attinto a questa fonte, nel genere poetico del wasf, votato alla descrizione della bellezza femminile. L'indagine, condotta sempre su un piano artistico, ci ha portati a elaborare un programma in cui polifonia cattolica, cantillazione in ebraico e canto arabo formano un percorso d'ascolto tanto singolare quanto efficace, capace di annullare, attraverso il canto, divisioni e conflitti di cui secoli di storia sono portatori". Protagonista del progetto è quindi il testo, proposto nelle diverse vesti: la cantillazione in ebraico, la versione in latino musicata da Palestrina, la preziosa versione italiana curata da Mons. Gianfranco Ravasi, che ringraziamo sentitamente, unitamente all'Editrice San Paolo, per la gentile autorizzazione all'utilizzo dei testi. Quanto alla musica di Palestrina, il IV Libro dei Mottetti segna una delle vette dell'arte polivocale rinascimentale. La classica disposizione a cinque parti testimonia la volontà di Palestrina di conferire a quest'opera una particolare veste di compiutezza, sottolineata anche dalla sistematica quanto insolita, per una raccolta di Mottetti, ciclicità modale. Questa scelta di Palestrina sembra suggerita dalla volontà di rendere musicalmente le cangianti tonalità di luci e colori che scaturiscono dal poema attraverso l'utilizzo di tutta la gamma espressiva offerta dalla modalità rinascimentale.



Grande folla per il Concerto per la Pace e il Dialogo: inaugurato il Festival di Pasqua 2009


Collegium Musicum.jpgCon il Concerto d'Inaugurazione per la Pace e il Dialogo dedicato interamente alla musica di Johann Sebastian Bach si è aperto Domenica 5 Aprile 2009, alle ore 20.30, ad ingresso gratuito, presso la Chiesa di Sant'Andrea della Valle in Roma (la chiesa in cui Giacomo Puccini ha ambientato il primo atto di Tosca), la dodicesima edizione del Festival di Pasqua 2009, la prestigiosa manifestazione di arte e musica sacra fondata nel 1998 dal regista italiano Enrico Castiglione e divenuta ormai un appuntamento tradizionale della Città di Roma durante la Settimana Santa. Un Concerto acclamatissimo, una chiesa gremita in ogni spazio, un'affascinante inaugurazione con in programma due straordinarie cantate: la prima, Ich habe genug BWV 82 ovvero una meravigliosa e intima contemplazione della morte, considerata come liberazione dalle afflizioni del mondo e come riunione dell'anima al suo Salvatore; la seconda, Jauchzet Gott in allen Landen BWV 51, affidate alla maestria dell'ensemble barocco Collegium Musicum diretto da Marco Silvi, con la partecipazione del soprano Yasko Fujii e del basso Amleto Luciano Massa. Il Collegium Musicum è formato da musicisti specializzati nell'ambito della musica barocca che dedicano particolare attenzione alla prassi esecutiva filologica, usando strumenti originali o copie fedeli di strumenti storici, riscoprendo così lo spirito e le sonorità della musica del Seicento e del Settecento. In occasione del concerto inaugurale del Festival di Pasqua, il Collegium Musicum impiegherà un clavicembalo copia di uno strumento franco-fiammingo del 1763, un oboe baroccco e una tromba naturale. Il programma è anche completato dal Concerto per clavicembalo e orchestra in fa minore, con Marco Silvi al clavicembalo.



Dal 5 al 12 Aprile 2009 la dodicesima edizione del Festival di Pasqua


Si svolgerà a Roma dal 5 al 12 Aprile 2009 la dodicesima edizione del Festival di Pasqua, la prestigiosa manifestazione di arte e musica sacra fondata nel 1998 da Enrico Castiglione e divenuta ormai un appuntamento tradizionale della Città di Roma durante la Settimana Santa. Lungo la sua decennale storia, il Festival di Pasqua, già protagonista del Grande Giubileo del 2000, ha offerto una ricchissima programmazione di concerti ed eventi di Musica Sacra, spesso trasmessi in Italia dalla RAI e nel mondo dalle più importanti reti televisive internazionali, distinguendosi per l'originalità delle proposte e l'eccellenza degli interpreti. Il Festival di Pasqua "è una risorsa eccezionale del panorama musicale italiano e deve ad Enrico Castiglione dieci anni di riscoperte e di continue proposte originali del patrimonio artistico e musicale di duemila anni di Cristianesimo" come dichiarato dalla Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa in occasione della concessione del suo alto patronato, "in considerazione dell'alto profilo artistico e catechetico della manifestazione". Proseguendo il suo cammino volto alla riscoperta e alla valorizzazione dell'immenso patrimonio della Musica Sacra, il programma del Festival di Pasqua offrirà anche per la Settimana Santa 2009 una ricca programmazione di eventi e concerti per la Città di Roma: ecco il Calendario 2009.



Nuova edizione del libro di conversazioni Bernstein-Castiglione Una Vita per la Musica


Castiglione-Bernstein2.jpgE' disponibile presso le migliori librerie o direttamente presso l'editore la decima edizione del volume Una Vita per la Musica (Editoriale Pantheon), le conversazioni realizzate dal 1985 al 1990 tra Leonard Bernstein ed Enrico Castiglione. Il volume, giunto in Italia alla decima edizione e tradotto in dodici lingue, è una straordinaria testimonianza dell'itinerario artistico di Lenny Bernstein, indimenticabile autore di Candide, West Side Story, Mass e di numerose altre partiture anche d'ispirazione religiosa ormai divenute un classico del Novecento musicale non solo americano, e della versatilità di Enrico Castiglione, già alla fine degli anni Ottanta appassionato divulgatore della musica di Bernstein ed oggi uno dei più stimati e conosciuti registi di teatro musicale della sua generazione, nonché fondatore del Festival di Pasqua. Una lunga serie di conversazioni in cui viene analizzata la musica di autori come Mozart, Beethoven o Mahler, ma in cui rivivono protagonisti della musica del Novecento come Igor Stravinsky, Bela Bartok, George Gershwin, Dimitri Sostakovic, Charles Ives, Serge Koussevitzky, Bruno Walter, Mstislaw Rostropovich, Herbert von Karajan, ed anche uomini politici come John F. Kennedy e Mikhail Gorbaciov. Un volume che anche e soprattutto un omaggio al grande musicista americano, colui che Igor Stravinsky definì "il musicista più entusiasmante del mondo" e che lo stesso Enrico Castiglione definisce "non solo il più grande musicista figlio del Novecento, ma anche il musicista genialmente completo che il 'nuovo mondo' non ha avunto né con Arturo Toscanini, né con George Gershwin, appunto Leonard Bernstein". Per ordinare il volume Editoriale Pantheon +39 06 81901431 o info@editorialepantheon.it.


Trionfale Concerto di Natale a Roma con Montserrat Caballé

Montserrat Caballé.jpgSi è svolto a Roma Lunedì 22 Dicembre 2008, ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, l'atteso evento speciale Happy Christmas from... Rome, ovvero la nuova edizione del tradizionale Concerto di Natale ideato da Enrico Castiglione per la Città di Roma e fortemente voluto dal Sindaco di Roma Gianni Alemanno. Roma, Capitale mondiale del Cristianesimo, e il Natale, festa per eccellenza del Cattolicesimo, ancor più unite ed intrecciate attraverso il più universale linguaggio della nostra civiltà, la Musica. Da qui nasce Happy Christmas from... Rome, il concerto straordinario ideato e diretto dal regista Enrico Castiglione per festeggiare il Natale all'insegna della grande Musica, ma anche la Città di Roma, che si è svolto trionfalmente nell'insolita ma originalissima Chiesa Santa Maria Madre del Redentore al fine di valorizzare per espresso volere del Sindaco Gianni Alemanno e dell'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma Umberto Croppi il quartiere di Tor Bella Monaca e quindi la periferia della Città di Roma. Happy Christmas from... Rome ha visto protagonista assoluta Montserrat Caballé, una delle più celebri star della musica internazionale di tutti i tempi, autentica leggenda della Musica, insieme a Montserrat Martì, con la partecipazione del Coro Città di Roma diretto da Mauro Marchetti e del Coro di Voci Bianche dell'Arcum diretto da Paolo Lucci, accompagnati dall'Orchestra Nazionale dei Conservatori diretta per l'occasione da José Collado, uno dei più celebri direttori d'orchestra spagnoli. Un evento eccezionale, che trasmesso da RAI INTERNATIONAL in mondovisione il 31 Dicembre 2008 alle 11.00 ora italiana con la regia in alta definizione dello stesso Enrico Castiglione, pensato ed ideato per valorizzare attraverso la bellezza senza frontiere della Musica la festività del Natale, esprimendo nel modo più gioioso il significato religioso della nascita di Cristo attraverso le più suggestive e popolari melodie scritte in oltre duemila anni dai più grandi compositori della storia, spaziando da motivi tradizionali come "Stille Nacht" ad "Adeste Fidelis", da "White Christmas" a "Mille cherubini in coro", da "Tu scendi dalle stelle" a "The little drummer boy", insieme ad un'affascinante selezione delle arie e delle canzoni d'ogni tempo e genere ispirate al tema universale della Pace.


Evento speciale: il Concerto Straordinario per l'apertura dell'Anno Paolino


lettereD.pngopo il grande successo conseguito dall'undicesima edizione, si è svolto trionfalmente Lunedì 30 Giugno 2008 presso la Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura il Concerto Straordinario per l'apertura dell'Anno Paolino diretto da Lorin Maazel per festeggiare il Bimillenario della nascita di San Paolo promulgato da Benedetto XVI. Si è trattato dell'attesissimo "evento speciale" del Festival di Pasqua 2008 presentato dal Sindaco di Roma Gianni Alemanno, dal Vice Sindaco di Roma Mauro Cutrufo, dall'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma Umberto Croppi e dal Presidente del Festival di Pasqua Enrico Castiglione nel corso della Conferenza Stampa tenutasi Mercoledì 25 Giugno 2008 presso la Sala del Carroccio, Palazzo Senatorio in Campidoglio. Lorin Maazel ha diretto la monumentale partitura de La Creazione di Franz Joseph Haydn, alla guida della Symphonica Toscanini e della Schola Cantorum Santa Maria degli Angeli, diretta da Osvaldo Guidotti, con la partecipazione dei solisti Chiara Taigi, Elena Belfiore, Stefano Ferrari, Tomas Tomasson ed Andrea Concetti. "Anche quest'anno il Festival di Pasqua ha offerto numerosi concerti di grande qualità e siamo tutti molto soddisfatti per la grande affluenza registrata ad ogni appuntamento - ha dichiarato lo stesso Enrico Castiglione, fondatore nel 1998 ed attuale Presidente del Festival di Pasqua -, richiamando nelle chiese e basiliche di Roma una gran quantità di giovani e rinnovando l'attenzione per lo straordinario patrimonio della Musica Sacra".


Conclusa l'undicesima edizione del Festival di Pasqua

lettereI.pngl Festival di Pasqua 2008 ha proposto anche quest'anno un intenso e ricco calendario di concerti a Roma e in Città del Vaticano ad ingresso libero, promosso dal Comune di Roma/Assessorato alle Politiche Culturali e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo sotto l'Alto Patronato della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa, quest'anno in co-produzione con la Symphonica Toscanini Foundation, già protagonista lo scorso anno della storica esecuzione delle "Nove Sinfonie" di Ludwig van Beethoven dirette da Lorin Maazel all'Auditorium Conciliazione di Roma. Una programmazione che anche quest'anno ha attratto grandi folle nelle più belle e suggestive chiese e basiliche della Città di Roma, protagonista ancora una volta in tutto il mondo per la valorizzazione della Musica Sacra durante il periodo pasquale.


Pablo Colino dirige il Concerto di Pasqua nella Basilica Papale di San Paolo fuori le mura

lettereG.pngrande appuntamento Domenica 23 Marzo 2008 per il tradizionale ed attesissimo Concerto di Pasqua 2008 che quest'anno si è svolto presso la monumentale Basilica Papale di San Paolo fuori le mura: un affascinante incontro con lo splendore del Gregoriano e della Polifonia, grazie alla partecipazione di uno dei più celebri ed amati protagonisti della Musica Sacra del nostro tempo: Mons. Pablo Colino, già Maestro della Cappella Giulia della Basilica di San Pietro ed oggi Maestro emerito di Cappella della Basilica di San Pietro. Alla guida dell'imponente Coro dell'Accademia Filarmonica Romana, Mons. Pablo Colino ha diretto musiche della grande tradizione della Musica Gregoriana, nonché composizioni di Alessandro Scarlatti, Pierluigi da Palestrina, Georg Friedrich Haendel, Antonio Lotti, in un programma di particolare suggestione che ha riportato la Musica Sacra più antica ed intimamente emozionante al centro dell'attenzione dell'undicesima edizione del Festival di Pasqua, fondato e presieduto dal regista italiano Enrico Castiglione.


Sacrorum Concentus: Incontri Internazionali di Musica Sacra


lettereN.gifell'ambito del vasto repertorio per grande orchestra la Symphonica Toscanini Foundation, co-produttore del Festival di Pasqua 2008, ha individuato un suo percorso prioritario nel filone della musica di ispirazione religiosa (messe, oratori e composizioni anche non basate su testi sacri ma comunque ispirate a temi religiosi). Questa scelta, inizialmente dettata dalla necessità di rispettare i luoghi prescelti per la realizzazione di alcuni concerti, ovvero le chiese, si è poi consolidata nella consapevolezza di quanta ricchezza emotiva, oltre che artistica, caratterizza l'esecuzione e l'ascolto della musica all'interno dei luoghi deputati al dialogo degli uomini con Dio. Indipendentemente dagli intenti didattici o spirituali dell'autore dei testi musicali, si è compreso che l'ascolto di Musica sacra in un luogo sacro amplifica la percezione della "sacralità" e consente a qualunque ascoltatore di toccare corde profonde della propria emotività che lo portano percepire dentro di sé il bisogno di "sentire", di pensare, di soffrire o gioire, e anche di pregare. Attraverso l'esperienza musicale gli ascoltatori (e gli esecutori) in una chiesa possono condividere un'esperienza spirituale "universale", come una vera comunità riunita in preghiera. Convinti quindi che il fare e ascoltare Musica sacra nei luoghi sacri può rappresentare, oltre ad un fatto artistico, anche un'esperienza di arricchimento spirituale dell'uomo, sia in senso religioso che laico, la Symphonica Toscanini si prepara a tracciare un itinerario internazionale per la musica sacra che toccherà alcuni tra i luoghi più significativi della cristianità, a cominciare da quelli esistenti in Italia: basiliche, cappelle, siti legati alle storie di santi o di eventi fondamentali della Storia della Religione.


Festival di Pasqua: dieci anni di Passione

lettereI.pngIl Festival di Pasqua, fondato nel 1998 da Enrico Castiglione - uno dei più affermati registi di teatro musicale della propria generazione appena nominato direttore artistico di Taormina Arte - e divenuto ormai un appuntamento tradizionale della Città di Roma, unica manifestazione musicale ad esser riconosciuta dall'alto patronato della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa "in considerazione dell'alto profilo artistico e catechetico", già sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica Italiana e promossa fin dalla sua fondazione dal Comune di Roma/Assessorato alle Politiche Culturali, nonché oggi co-prodotta insieme alla Symphonica Toscanini Foundation, "è una risorsa eccezionale del panorama musicale italiano - come ha dichiarato nel 2007 S.E. Mons. Mauro Piacenza, Presidente della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa - e deve ad Enrico Castiglione dieci anni di riscoperte e di continue proposte originali del patrimonio artistico e musicale di duemila anni di Cristianesimo".


In DVD i grandi concerti del Festival di Pasqua

lettereD.pngieci anni di Festival di Pasqua, dieci anni di grandi concerti e storiche interpretazioni in dvd. Il Festival di Pasqua, dopo aver offerto centinaia di concerti con i più celebri artisti dei nostri giorni ed organizzato gli eventi musicali più importanti del Giubileo e della Chiesa (ultimo, in ordine di tempo, il Concerto Petros Enì di Antonio Pappalardo per il V Centenario dalla costruzione della Basilica di San Pietro, trasmesso dal Vaticano in mondovisione da Rai Due lo scorso luglio), ha visto in questi anni alternarsi nelle più suggestive ed antiche chiese e basiliche dellla Città di Roma, capitale mondiale del Cristianesimo, i più celebri artisti, da José Carreras a Montserrat Caballé, da Mistislav Rostropovich a Cecilia Gasdia, da Renato Bruson ad Ennio Morricone (un elenco infinito, qui impossibile da sintetizzare), ha ospitato complessi come i Wiener Philharmoniker, la BBC Symphony Orchestra, i Berliner Philharmoniker e numerose altre orchestre rappresentative, il Coro della Cappella Giulia della Basilica di San Pietro, il Coro della Cappella Sistina, nonché formazioni corali provenienti da ogni parte del mondo, proponendo la riscoperta del repertorio sacro antico, classico e contemporaneo come nessun altro festival di musica sacra (da La Vierge di Jules Massent alla Mass di Leonard Bernstein, da La vita di Maria di Nino Rota all'esecuzione di Mission di Ennio Morricone), con oltre cento registrazioni televisive trasmesse dalla RAI e dalle principali reti televisive internazionali, nonché oggi tutte edite in dvd dalla Pan Dream. Un patrimonio immenso, che costituisce la testimonianza più concreta dell'enorme risonanza internazionale che le manifestazioni del Festival di Pasqua hanno sempre riscosso ed ottenuto, con milioni di telespettatori in tutto il mondo.


Lorin Maazel festeggia i dieci anni del Festival di Pasqua con le Nove Sinfonie di Beethoven

lettereL.pnga prestigiosa manifestazione ha festeggiato nel 2007 la sua decima edizione con una straordinaria serie di cinque concerti con l'esecuzione integrale delle Nove Sinfonie di Ludwig van Beethoven dirette da Lorin Maazel all'Auditorium Conciliazione di Roma, un tempo sede dei concerti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nell'arco di una settimana, a partire dal 30 Marzo 2007, Lorin Maazel, direttore artistico e musicale della Symphonica Toscanini, è stato quindi protagonista di cinque straordinari concerti che lo hanno visto interpretare per la prima volta a Roma l'intero ciclo beethoveniano, con la partecipazione del Coro del Maggio Musicale Fiorentino (maestro del coro Piero Monti) e quattro solisti d'eccezione: il soprano Maria Luigia Borsi, il mezzosoprano Birgit Remmert, il tenore Roberto Aronica, il basso Rafal Siwek. Un evento definito "storico" dalla stampa internazionale, che ha portato di nuovo a Roma il ciclo amatissimo delle Nove Sinfonie beethoveniane, nell'ambito del progetto "Symphony of the Air-Sulle orme di Arturo Toscanini", ovvero la tournée dedicata alla memoria del grande Maestro in occasione del cinquantenario della sua scomparsa dall'Orchestra Symphonica Toscanini, giunta in Italia dopo essersi trionfalmente esibita in quattordici concerti dagli Stati Uniti.
Non è facile ascoltare le Nove Sinfonie di Beethoven tutte insieme. Ancora di più se eseguite da un direttore con la statura artistica di Lorin Maazel, che vive oggi uno straordinario momento artistico, arricchito da tutte le sfumature della sua grande esperienza e personalità. "Questo sapere si esprime ai massimi livelli nel ciclo beethoveniano e la sua sensibilità profonda, piena di storia e di colori, consente tuttavia un ascolto molto naturale. Consente, cioè, di avvicinarsi all'opera d'arte con naturalezza, di ottenere un ascolto facilitato, immediato. Se la "Pietà" di Michelangelo stimola la voglia di accarezzarla, la musica di Beethoven interpretata da Maazel induce all'ascolto" - ha dichiarato Pia Elda Locatelli, presidente della Symphonica Toscanini Foundation, ricordando il sostegno fondamentale dei partners ufficiali, Symphonica Toscanini Institute di Washington e Mapei, ed il contributo degli sponsor VODAFONE e ICIS, che, insieme all'Auditorium Conciliazione, hanno reso possibile questo evento straordinario per il Festival di Pasqua.

Logo
Festival di Pasqua
E-mail: info@festivaldipasqua.org
Via Alatri, 30 - 00171 Roma
Tel./Fax +39 06 64 82 92 20.